The Boys – La scena non approvata da Amazon

Lo showrunner Eric Kripke parla dell’unica scena di The Boys non approvata da Amazon perché considerata troppo anche per uno show del genere.

The Boys ha fatto il suo debutto su Amazon lo scorso 26 luglio, la serie è tratta dall’omonimo fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson e cerca di riportare la storia sul piccolo schermo rispettandone il linguaggio forte e le scene estreme. Durante una sessione dell’Ask Me Anything di Reddit, lo showrunner della serie Eric Kripke, ha dichiarato che, nonostante la natura della serie, una scena originariamente girata non è stata poi mandata in onda perché considerata troppo estrema.

La scena in questione vede come protagonista Homelander, il leader dei Sette interpretato da Anthony Star, che rappresenta una sorta di fusione in stile The Boys tra Captain America e Superman. In risposta ad un fan Kripke ha detto:

“C’era una scena per cui Amazon ha detto “C***O NO, la devi tagliare. Non sono riuscito a capire perché considerando qualsiasi altra cosa presente nello show, ma: Homelander, dopo essere stato spogliato dalla Stilwell nell’episodio 2, si trova davanti ad una delle aquile del Chrislet Building. Si tira giù i pantaloni e inizia a masturbarsi, borbottando ‘Posso fare quello che voglio’ più e più volte finché il tutto non culmina sopra tutta New York. L’abbiamo girata! Mio dio, Anthony è stato fantastico in quella scena. Amazon sembrava pensare che non fosse necessaria. Io pensavo dicesse qualcosa riguardo alla sua psicologia. Per essere chiari, sono stati fantastici, quella potrebbe essere l’unica battaglia che ho perso in tutta la prima stagione.”

Kripke ha perciò avuto piena libertà creativa nella prima stagione della serie, eccetto per questo piccolo taglio, e una seconda è già in programma. Voi l’avete vista? Scriveteci le vostre impressioni nei commenti!


 

Fonte: everyeye.it




Commenti