Hugh Jackman conferma: «Logan tornerà, ma non sarò più io»


L’attore australiano conferma l’addio al personaggio di Wolverine dopo 17 anni

A quanto pare le speranze dei tanti fan della saga degli X-Men di rivedere Hugh Jackman nei panni di Wolverine sono destinate a essere disattese. L’attore australiano, che domenica è stato premiato proprio per la sua interpretazione in Logan agli Empire Awards, ha confermato che «Esisterà ancora Logan, ma non sarò io. Qualcun altro lo farà».

Jackman si è poi dilungato sul red carpet: «Volendo fare un paragone, dopo aver girato il film mi sentivo come se avessimo completato l’atterraggio. Per me è stato un momento particolare, oserei dire snervante. Era passato molto tempo dall’ultima volta che avevo interpretato Logan e fino ad allora non avevo sentito il personaggio così vicino alle mie emozioni e al mio cuore».

Hugh Jackman ha interpretato Wolverine per ben 17 anni, apparendo in tutti i film della saga degli X-Men e – ovviamente – nei tre dedicati a Logan. È comprensibile la sua voglia di cambiare, così come quella dei fan di tributargli il giusto applauso per aver fatto il massimo per rendere bene il mutante artigliato sul grande schermo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *