Doctor Strange 2 recensito da Zerocalcare e Giacomo Bevilacqua

Attraverso il loro progetto comune, Zerocalcare e Giacomo Bevilacqua hanno pubblicato una divertente recensione a fumetti di Doctor Strange nel Multiverso della follia. Guardiamola Insieme!

doctor strange 2 zerocalcare bevilacqua

Zerocalcare e Giacomo Keison Bevilacqua non hanno certo bisogno di presentazioni, forti ormai del loro successo di pubblico e di critica. I due autori romani hanno da poco pubblicato una recensione a fumetti di Doctor Strange nel multiverso della follia, il nuovo film del mitico Sam Raimi targato Marvel Studios.

Si tratta di una singola tavola rilasciata attraverso le pagine social del loro comune progetto denominato Caldaje, un webcomic a episodi  lanciato nel 2018 in cui i due autori si alternano raccontando storie che li vedono protagonisti nel loro quotidiano.

«Sto fumetto poteva andare avanti altre 46 vignette perché ognuno dei due ce voleva avere l’ultima parola ma poi io sono quello maturo e me la so fatta annà bene»

Queste la parole con cui Zerocalcare ha presentato ironicamente la tavola, che potete visionare di seguito.

zerocalcare bevilacqua

Ricordiamo che Doctor Strange nel Multiverso della follia è uscito in Italia il 4 maggio, e vede protagonista Benedict Cumberbatch nel ruolo dello stregone supremo ed Elizabeth Olsen in quello di Scarlet Witch. I due sono accompagnati dagli attori Benedict Wong e Rachel McAdams che tornano rispettivamente nei ruoli di Wong e Christine Palmer, con la new entry Xochitl Gomez nei panni di America Chavez (senza contare alcuni cameo su cui tacciamo per evitare spoiler).

Voi cosa ne pensate? Avete già visto il film? Vi ha divertito la recensione di Zerocalcare e Giacomo Bevilacqua? Fatecelo sapere in un commento, così da poterne parlare insieme.


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

Gianluca Testaverde

Instagram Meganerd
Faccio un po' di tutto nella vita: perditempo a tempo pieno, disegno, amo il doppiaggio e scrivo ciò che vorrei leggere. E per l'amor di Dio... non fate i fumettisti!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.