Kick-Ass: Matthew Vaughn annuncia il reboot e parla di Kingsman

Matthew Vaughn, regista del primo film e produttore del secondo capitolo di Kick-Ass, lavorerà al reboot della saga creata da Mark Millar. Ha inoltre annunciato uno spin off e una serie televisiva per Kingsman

Matthew Vaughn è pronto a tornare nel mondo cinematografico di Kick-Ass: stando a quanto riporta il sito americano Empire, lo sceneggiatore è pronto a mettersi al lavoro per realizzare un reboot della saga creata da Mark Millar.

Ancora non sappiamo su cosa potrebbe raccontare questa nuova versione di Kick-Ass, in molti ipotizzano che si possa trattare di un film totalmente dedicato a Hit-Girl. In effetti nei fumetti Mindy Macready ha avuto l’onore di avere una miniserie tutta sua, dunque perché non replicare anche sul grande schermo?
In alternativa, ma restando in ambito femminile, il film potrebbe raccontare la storia di Patience Lee, madre single afroamericana, che decide di diventare una vigilante. Al momento è stata l’ultima, in ordine cronologico, a indossare la tuta di Kick-Ass

Matthew Vaughn, in maniera molto sibillina, ha dichiarato:

Daremo vita ai reboot di Kick-Ass e Hit-Girl. Se cercate degli indizi, osservate quello che Mark Millar sta facendo coi fumetti.

L’attenzione si è poi spostata sulla saga di Kingsman: come probabilmente saprete, è già in programma un film che chiuderà la trilogia, ma a quanto pare non sarà proprio tutto. 

Pare sia in programma anche uno spin-off, Kingsman: The Great Game, che racconterà la storia dell’organizzazione nei primi anni ’90. I due lungometraggi saranno girati contemporaneamente.

Vaughn ha inoltre affermato che a breve potremmo vedere anche una serie TV dedicata a Kingsman e persino un secondo spin off, stavolta incentrato sugli  Statesman di Channing Tatum, Jeff Bridges e Halle Berry visto nel secondo episodio della saga.

 

Commenti