The New Mutants – Ecco perché lo spin off degli X-Men è stato (ancora) posticipato

The New Mutants, l’atteso spin off in chiave horror degli X-Men, è al suo quarto posticipo: il produttore spiega cosa sta succedendo

New-Mutants-Wolfsbane-Scream-Banner

Ormai da tempo i fan si stanno chiedendo che fine abbia fatto The New Mutants, lo spin off degli X-Men di cui viene continuamente rinviata la data d’uscita nei cinema. Il film, che è stato già girato ma che ha bisogno di alcune riprese aggiuntive, vanta delle piccole, grandi star televisive come Charlie Heaton (interprete di Jonathan Byers in Stranger Things) e Maisie Williams, la mitica Arya Stark di Game Of Thrones, non è ancora riuscito a vedere la luce e in molti cominciano a chiedersi cosa sia successo.

Dopo l’ennesimo rinvio (ora la data è fissata per il 3 aprile 2020) a fare chiarezza sulla vicenda ci ha pensato il produttore del film, Simon Kinberg, che ha rilasciato alcune dichiarazioni piuttosto chiare sul destino di The New Mutants, pellicola basata sul gruppo di mutanti Marvel presentata in chiave horror:

La Marvel è realmente brillante nell’organizzarsi considerando il budget e le tempistiche, hanno tutto preparato, e noi non siamo mai stati così intelligenti. Noi abbiamo sempre faticato a far ritornare tutti questi attori insieme sul set, nello stesso posto e nell’esatto momento. 
Sembrerebbe semplice farli tornare sul set perché forse non sono tutti star del cinema come gli altri film di X-Men, ma tutti sono protagonisti di serie televisive, quindi dobbiamo aspettare che si liberino degli impegni con i progetti per il piccolo schermo per riuscire ad avere la loro disponibilità nello stesso periodo. Accadrà nei prossimi mesi

The New Mutants viene descritto come una storia ambientata nell’universo degli X-Men (ma a questo punto non sappiamo se il gruppo verrà direttamente introdotto nel Marvel Cinematic Universe), senza costumi o villain dotati di poteri sovrannaturali. Al centro della storia ci sarà un gruppo composto da cinque teenager, tutti mutanti, che vengono esiliati in una struttura segreta per controllare i loro poteri.




Commenti