Sweet Tooth – Teaser della serie basata sui fumetti di Jeff Lemire

Netflix ha pubblicato il primo trailer di Sweet Tooth, la nuova serie tratta dai fumetti DC di Jeff Lemire che debutterà sulla piattaforma a giugno.

Sweet Tooth

Da poche ore Netflix ha rilasciato il primo teaser trailer ufficiale di Sweet Tooth, una nuova serie originale che porterà sul piccolo schermo i fumetti DC scritti da Jeff Lemire. Prodotta da Warner Bros. Television e Team Downey, casa di produzione di Robert Downey Jr., la serie debutterà sulla piattaforma il prossimo 4 giugno.

Ecco il video, nella versione originale e doppiato in italiano:

A seguito del “Grande Crollo” che ha gettato il mondo nel caos più totale, l’umanità ha visto la nascita di misteriosi esseri, a metà tra uomini e animali. Nessuno sa cosa sia nato prima, se il virus che ha provocato la crisi o gli ibridi, ma molte persone li temono e danno loro la caccia. La storia ruoterà attorno a Gus (Christian Convery), un bambino metà cervo e metà uomo, vissuto dieci anni in un bosco e pronto ad intraprendere un’avventura insieme a Jepperd (Nonso Anozie). Intenti nella ricerca delle loro origini e del loro passato, i due si renderanno presto conto che il mondo al di fuori della foresta è molto più complesso di quanto si possa immaginare.

Insieme al teaser, ecco anche le prime immagini ufficiali:

Nel cast vedremo Christian Convery, Nonso Anozie, Adeel Akhtar, Aliza Vellani, Stefania LaVie Owen, Dania Ramirez, Neil Sandilands, Will Forte e James Brolin. Gli episodi saranno diretti da Jim Mickle, che figura anche tra i produttori esecutivi, insieme alla showrunner Beth Schwartz.

Sweet Tooth arriverà in streaming su Netflix il 4 giugno, pronti a tuffarvi nelle avventure di Gus? Avete letto i fumetti? La serie vi incuriosisce? Fatecelo sapere nei commenti!


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

L'Oscuro Passeggero

Il mio nome rispecchia la mia solare personalità. Sono appassionata di letteratura, drogata di serie tv e spacciatrice d'immagini per MegaNerd su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *