Spider-Man 2099 torna con una nuova serie a fumetti

Spider-Man 2099 tornerà ancora protagonista in una nuova miniserie per il 30° anniversario dell’universo Marvel 2099. Ecco tutti i dettagli del grande ritorno di Miguel O’Hara

Marvel 2099 fu un’apprezzata linea editoriale, con cui la Marvel Comics andò a reinterpretare alcuni suoi iconici personaggi inserendoli in un futuro distopico dalle tinte cyberpunk, eppure coerente con la continuity classica. Sicuramente il personaggio più noto e amato di questo universo, pari alla sua controparte classica, è l’Uomo Ragno 2099, non più Peter Parker, ma il genetista Miguel O’Hara, di recente apparso anche nel film premio Oscar Spider-Man – Un nuovo universo (se volete saperne di più, vi segnalo il maxi-speciale sul 2099 firmato dal nostro Mister Kent).

Per festeggiare il 30° anniversario di questa etichetta, Marvel ha quindi deciso di dedicare all’arrampicamuri del futuro una nuovissima miniserie, intitolata Spider-Man 2099: Exodus.

La storia ha inizio quando un Celestiale arriva sulla terra del 2099, barlume di speranza in un mondo distrutto. Percependo la possibilità di un vero cambiamento, Miguel O’ Hara intraprende un viaggio che lo porterà nei più oscuri recessi dell’universo 2099, visitando anche Asgard.

Ogni numero sposterà l’attenzione su un personaggio specifico, introducendone anche di nuovi, come il Soldato D’Inverno 2099, e una versione alternativa di Loki.

 

A guidare il progetto è lo sceneggiatore Steve Orlando, affiancato da un magistrale pool di artisti che include Paul Fry, David Watcher, Marco Castiello, Ze Carlos, Alessandro Mircola e Kim Jacinto.

Orlando non ha potuto fare a meno di esprimere tutto il suo entusiasmo.

«Quando vagavo nelle fumetterie nei primi anni ’90, il 2099 della della Marvel è stata la mia prima distopia futuristisca, e mi sta davvero a cuore. Essere qui, decenni dopo, per celebrare il 30° anniversario dell’universo 2099 è un sogno diventato realtà!».

E voi? Siete ansiosi di riscoprire le avventure di Miguel O’Hara nell’universo 2099? Fatecelo sapere in un commento.


Gianluca Testaverde

Instagram Meganerd
Faccio un po' di tutto nella vita: perditempo a tempo pieno, disegno, amo il doppiaggio e scrivo ciò che vorrei leggere. E per l'amor di Dio... non fate i fumettisti!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.