Silver Surfer Black – In arrivo una nuova miniserie firmata Donny Cates e Tradd Moore


Donny Cates e Tradd Moore stanno per lanciare una nuova miniserie dedicata a Silver Surfer. Ecco tutti i dettagli di Black

silver-surfer-black-header

Marvel ha annunciato il grande ritorno di Silver Surfer con una nuova miniserie, scritta da Donny Cates (Guardians of the GalaxyVenom) per i disegni di Tradd Moore (The New World).

L’araldo di Galactus tornerà dunque in Silver Surfer: Black #1, che seguirà gli eventi di Guardians of the Galaxy #1, in cui si vede Norrin Radd risucchiato in un buco nero con molti eroi cosmici della Marvel a causa dell’Ordine Nero di Thanos.

L’editor Darren Shan dichiarato:


Quando Donny Cates ha scritto il primo numero della nuova serie dei Guardiani della Galassia, eravamo entrambi d’accordo che le avventure di Silver Surfer non sarebbero finite lì, che c’era ancora da raccontare qualcosa su quello che è successo agli eroi cosmici risucchiati dal buco nero creato dall’Ordine Nero. Ma l’immaginazione di Donny ha preso il sopravvento e poi si è unito a lui Tradd Moore. I lettori non se ne renderanno conto, ma Silver Surfer: Black è una culminazione di quello che Donny ha scritto nella sua run su Thanos. E Tradd Moore sta realizzando un’opera visiva unica per la Marvel odierna!

Al momento non sono stati rilasciati ulteriori dettagli su questa miniserie, ma osservando la copertina del numero 1 possiamo notare che sulle mani di Norrin Radd sta accadendo qualcosa. Che stia incanalando una sorta di energia nera? In che modo il viaggio all’interno del buco nero avrà cambiato Silver Surfer?

silvsurfblk2019001_cov

Non vediamo davvero l’ora di leggere questa miniserie!

Voi che ne pensate? Come al solito aspettiamo i vostri commenti!

 

Da quello che sappiamo, cioè non molto, notiamo che la cover di Moore per il #1 mostra un cambiamento all’aspetto di Norrin, specialmente alle sue mani che sembrano incanalare il potere dello spettro di luce, probabilmente il tutto è dovuto al suo viaggio all’interno del buco nero che ha visto la sua fisiologia alterata un pò come è successo al fratello di Thanos, Starfox.

Ecco le cover realizzate da Moore e Nick Bradshaw per il numero uno:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *