Sweet Paprika – La commedia spicy di Mirka Andolfo

Mirka Andolfo firma la commedia romantica dell’anno, Sweet Paprika. Questo è ciò che ne pensiamo del primo, piccante, volume

recensione sweet paprika

 

Sweet Paprika ha da poco invaso con la sua incontenibile e travolgente energia tutte le fumetterie, le librerie di varia e online con il primo volume. Astra, nuova costola di Star Comics, confeziona impeccabilmente una delle novità più attese del 2021. Sweet Paprika è proprio quel vestito della nuova collezione primavera/estate che ti fa dire, sì, è lui il modello di punta.

Stiamo per parlare della commedia firmata da una delle più talentuose e affermate Autrici italiane, vanto dello Stivale all’estero, fantastica disegnatrice, colorista e sceneggiatrice: Mirka Andolfo, già autrice, tra le altre opere, di Sacro/Profano. Scelgo di citare quest’opera per la presenza di aureole e corna, complementari che non viaggiano mai le une senza le altre. D’altronde sulle corna del diavolo l’aureola si regge meglio, giusto?

La premessa doverosa prima di svelarvi la trama di Sweet Paprika è che ci sono tutti gli ingredienti per un’ottima e sicura commedia romantica. Una rassicurante certezza che di questi tempi difficili e grigi mi ha messo di ottimo umore e infuso una saporita dose di felicità. Quindi sì, Sweet Paprika è una lettura caldamente consigliata.

SweetPaprika-02

Paprika, una giovane di origini italiane che vive a New York, è Chief Creative Officer alla Infernum Press. Ritmi di lavoro massacranti, sottoposti da tenere in riga e un’affannosa ricerca del motivo che spinge a spremerci come un limone ogni giorno. Soldi? Successo? Iniezioni di autostima? Chissà. Paprika è una diavolessa bellissima e sopraffatta dal suo stesso personaggio. Chiuse le porte e tolti i tacchi, ciò che la circonda sono il vuoto cosmico degli affetti e costosi arredi troppo grandi da riempire da soli.

La solitudine di Paprika è palpabile e i suoi lunghi sospiri raccontano una storia d’amore finita davvero male e un padre che non ha mai concesso un sorriso alla figlia. Ci sono un passato e un’educazione ingombrante nonché l’incapacità di gestire le proprie emozioni. Paprika, ma sei proprio sicura che vada bene così? Ovviamente no.

Il momento è cruciale, il libro curato da lei, Spice It Up, è un best seller. Sono iniziate le trattative per trarne un film. Dunque, non sono ammesse distrazioni. Oppure no?

C’è quel gran pezzo di angelo, Dill, un fattorino dall’incontenibile ottimismo e sciupafemmine incallito. Soprattutto, in questo momento c’è Za’atar, l’Excecutive Producer della Purgatory Pictures, la casa di produzione cinematografica interessata a Spice It Up.

Come se non bastasse, una scossa improvvisa  sta per buttare scompiglio nella vita di Paprika. Quale piega prenderanno gli eventi?

F84B5EF8-5D9B-42EE-B3B1-93BEF0DF8C99

Sweet Paprika sarà una trilogia. Il primo volume dell’opera si presta a una buonissima introduzione della protagonista e offre molteplici spunti per una narrazione godereccia, libera e dal ritmo incalzante.

Sweet Paprika si presenta come un multistrato emotivo ed umorale; esattamente come una donna. Da una pagina all’altra Paprika cambia completamente atteggiamento e temperamento; niente di più realistico e affascinante da gestire.

Una nota di merito è la rilassatezza della Andolfo, che infatti sembra mettersi completamente a disposizione di Paprika e dei suoi cambi d’umore, per costruire una commedia che racconta l’agrodolce dell’universo femminile e le sue numerose grane. “Paprika si è fatta il mazzo”; se dovesse abbassare la guardia, il mondo degli affari non la perdonerebbe. Niente di più triste e vero dopotutto. In ogni commedia che si rispetti, si sorride delle cose belle ma ancora di più dei dolori della vita, proprio per esorcizzare la tristezza.

Sweet Paprika - La commedia spicy di Mirka Andolfo

Ulteriori aspetti di indubbio rilievo sono la sensualità e la sessualità del racconto. Autrice e Casa Editrice hanno fatto un lavoro enorme per il lancio di Sweet che potete acquistare anche in versione “Hot”.

Astra ha infatti proposto ben quattro edizioni, due “sweet” e due più “hot”. La versione Sweet ha una veste regular e una variant (solo per fumetterie) la cui copertina è stata realizzata dall’Illustratore Artgem. La versione “hot”, ben celata da una fascetta coprente, è il medesimo racconto ma in modalità very spicy. È stata inoltre confezionata un’edizione hot delust (solo 600 copie e acquistabile esclusivamente in fumetteria) con lussuosi impreziosimenti tipografici e cartotecnici: ogni copia del volume sarà numerata e firmata e conterrà un’esclusiva litografia. In calce vi lasciamo tutti i riferimenti delle edizioni proposte. Noi ci siamo gustati Sweet Paprika sia in versione sweet che hot.

hot paprika

In questa versione alternativa Mirka Andolfo mostra liberamente e integralmente i diversi momenti erotici che colorano la sua storia, e l’Autrice è bravissima a rappresentarne le sfumature più accattivanti di numerose situazioni, al di là delle rappresentazioni “senza veli”. Il suo tratto si adatta ai contesti e insiste sulla rigidità di Paprika a volerne rimarcare il carattere. Il disegno è colmo di particolari ma le tavole risultano sempre pulite e lineari. Sicuramente, i retini di Gianluca Papi hanno contribuito non poco a un risultato davvero appagante per la vista.  Per quanto riguarda il colore, abituata alle tavole di Sweet Paprika che l’Autrice condivideva online, mi aspettavo che esplodessero di colore. Invece l’edizione propone il bianco e nero con numerosi inserti divertenti di un rosa acceso. Peccato aver solo assaggiato e non assaporato una versione total color (forse destinata solo al pubblico americano?).

Sweet Paprika è stata una piacevole conferma del talento di Mirka Andolfo. Il primo volume ci lascia con il fiato sospeso e la voglia di leggere immediatamente il seguito. Abbiamo davvero bisogno di una buona dose di serenità e, letture come queste, riescono a centrare il bersaglio.

 

 

 

 

 

 

 

Per acquistare Sweet Paprika e Hot Paprika, clicca qui sotto

Sweet Paprika (edizione sweet regular) vol. 1

Sweet Paprika (edizione sweet regular) vol. 1

Autrice: Mirka Andolfo
Edizione: Star Comics/Astra
Formato: 15x21; B; bicromia; pp. 112; cartonato
Prezzo: € 11,90
Voto:

Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *