Ramon Hai Sgarrato – La prima, sperimentale opera di Alessandro Ripane

Ramon Hai Sgarrato segna il debutto di Alessandro Ripane nel mondo del fumetto con un’opera irriverente e sperimentale, pubblicata da Edizioni BD nella collana Next, dedicata alla pubblicazione di autori e autrici esordienti. Immergiamoci in un viaggio metanarrativo e grottesco nei meccanismi del fumetto, per cercare di capire, attraverso i protagonisti Igor e Ramon, il senso del medium che tanto amiamo

recensione ramon hai sgarrato

Chi è Ramon? Perché ha sgarrato? Dov’è finito?
Ramon è sparito all’inizio del suo fumetto e tutti lo stanno cercando. Igor in particolare, non riesce a darsi pace e comincia un’affannosa ricerca con la sua troupe cinematografica.
Il resto è una cavalcata tutta d’un fiato, tra fumetto e metafumetto, tra il serio e il faceto, per trovare Ramon e capire dove ha sgarrato.

È questa la trama di Ramon Hai Sgarrato, nuova opera pubblicata nell’ambito della linea Next di Edizioni BD, destinata a proporre nuovi titoli di artisti esordienti. In questo caso è Alessandro Ripane, autore di origini genovesi e milanese di adozione, con un passato da graphic designer, a presentarsi al pubblico, con un fumetto dalla tematica sfuggevole, in cui contenuto e forma si fondono e si sovrappongono per fornire una riflessione sui confini del medium.

In una struttura solo all’apparenza divisa in capitoli, ma in realtà concepita come una lunga tavola da leggere tutta d’un fiato, Ripane mette in scena tutta una serie di scene surreali, nonsense, a volte fastidiose, giocando con il processo di produzione della storia, che diventa racconto, per riflettere con il lettore sulla forma del fumetto stesso: la suddivisione in capitoli; i limiti della pagina e delle vignette; gli snodi narrativi della trama.
La trama perde immediatamente la sua linearità e il lettore, trasportato in un mare di trovate volutamente disturbanti, si trova a cercare di seguire più il processo creativo di un fumetto, smontato e ricostruito in ogni pagina, che il susseguirsi degli eventi di una storia canonica.
I personaggi diventano le stelle di un film: consapevoli della loro natura e del ruolo all’interno della storia, esigono libertà e, rompendo continuamente la quarta parete, pungolano il lettore con le loro domande sulle dinamiche presenti all’interno dei fumetti, non lesinando spunti irriverenti e scelte grottesche e disturbanti. Perché, per esempio, solo i protagonisti escono di scena in maniera spettacolare, interessante? Questa è solo una- la più canonica- delle domande che si pone l’autore attraverso le sue creazioni (sempre degli animali antropomorfi, come Igor, il comprimario che cerca Ramon, o lo sfuggevole cane) cercando di catturare il senso stesso dell’opera che, alla fine, forse si traduce semplicemente nel voler compulsivamente girare una pagina dopo l’altra, fino alla fine dell’albo.

Ripane utilizza un disegno stilizzato e molto pulito per dare vita, anche nel comparto grafico, ad una sperimentazione visiva sinergica con quella narrativa, con disegni arrotondati, morbidi, duttili, capaci di deformarsi per diventare deformi all’occorrenza.
I disegni sono costituiti da figure in un bianco e nero ben delineate, intervallate e decorate da tante piccole linee di grigio, necessarie sia ad ottenere gli effetti più destabilizzanti (per esempio lo squagliarsi dei corpi in alcune scene) sia per sostituire le tradizionali vignette, in quella che viene concepita come un’unica tavolozza su cui dipanare tutta la storia, tavolozza destinata spesso ad essere infranta, strappata, piegata, sciolta per approdare alla pagina successiva del racconto, in un gioco metafumettistico a metà tra ironico e grottesco.

Ramon hai sgarrato è sicuramente un’opera irriverente e folle, sperimentale, che offre un punto di vista diverso sul fumetto, unendo uno stile personale ad una visione anticonvenzionale del medium, per cercare di stupire e far riflettere allo stesso tempo.
Se avete voglia di sperimentare orizzonti nuovi, può essere decisamente l’albo che fa per voi.

 

Per acquistare il volume con lo sconto cliccate qui

 

 

Ramon hai sgarrato

Ramon hai sgarrato

Autore: Alessandro Ripane
Collana: BD Next
Formato: 17x24; brossurato
Pagine: 230; b/n
Prezzo: € 15,00
Editore: Edizioni BD
Voto:

Mario Aragrande

Nato con un fumetto in mano, sono cresciuto a pane e supereroi. Mentre aspettavo che il ragno radioattivo mi mordesse, ho sviluppato un'ossessione per musica, cinema e serie TV, che tento di tenere a freno, tra le altre cose, con la mia penna. Perché da una grande passione derivano - spero - grandi recensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *