Ariadne in the blue sky vol. 1 – L’inizio di un’avventura tra i cieli

Torna Norihiro Yagi, autore del celebre Claymore, con un fantasy dai toni più pacati e meno cupi. Tenetevi pronti per volare nel cielo di Ariadne!

recensione ariadne in the blue sky

La passione per il genere fantasy è nettamente dilagata negli ultimi anni, dai romanzi alle serie TV, passando anche nel mondo del fumetto e dei manga. Ce ne sono per tutti i gusti, dalle avventure più dark e sanguinose alle storie più colorate accompagnate da protagonisti carichi di sogni e buone speranze.

Sicuramente una delle avventure più belle scritte nel mondo dei manga è opera di Norihiro Yagi, parliamo di Claymore. Nella sua storia tutto era meticolosamente studiato e ben costruito. L’ambientazione medievale e le donne che brandivano spade gigantesche, hanno regalato all’opera un fascino tutto suo. Seppur usando dei tratti semplici, senza ghirigori e sfondi particolarmente dettagliati, il mangaka è riuscito a creare la perfetta atmosfera per farci restare incollati alla sua opera. Claymore si è dimostrato un manga con delle evoluzioni sorprendenti, colpi di scena e scontri epici. I personaggi principali sono delle icone con delle morali ferree e non potevamo proprio aspettarci un pessimo lavoro con la nuova opera di Yagi.

ariadne in the blue sky

Ariadne in the blue sky è un fantasy dal sapore diverso. L’ambientazione è imprecisata, sembra un medioevo fantastico, un’epoca nata dopo la fine di una grande guerra che ha lasciato molte ripercussioni sui sopravvissuti. Entriamo più nello specifico nell’incipit:

«Lacyl è un ragazzo cresciuto in una zona rurale, circondato dalla natura incontaminata e lontano dalla civiltà. Trascorre i suoi giorni in modo semplice, lavorando la terra, cacciando e sognando quella leggendaria “città volante nel cielo” di cui si narra nei suoi libri.

La sua esistenza cambia drasticamente quando, nella foresta vicino a casa, incontra una splendida ma misteriosa fanciulla dai modi aristocratici che, a causa di una misteriosa malattia, fluttua in cielo, e ha bisogno di speciali calzari particolarmente pesanti per poter camminare normalmente. Quando questa viene attaccata da dei misteriosi individui armati di possenti corazze meccaniche, Lacyl non può evitare di prendere la sua parte e soccorrerla. Non sa ancora di aver incontrato Leana, principessa dell’Impero di Ariadne – la città fluttuante del cielo!»

Pur essendo solo il primo volume della saga, le pagine sono ricche di avvenimenti e informazioni. Entriamo da subito in un mondo in cui si parla di classi sociali, di guerra, di armi, di mondi sospesi e creature fantastiche. I dialoghi e i disegni sono piuttosto semplici ed essenziali, probabilmente il punto di forza di questa storia è la semplicità. L’incontro tra i protagonisti, la scoperta dei loro segreti e dei mondi in cui vivono, sono un susseguirsi di eventi vissuti nella totale spensieratezza e armonia. Non per questo i personaggi sono privi di fascino e risultano banali. Lacyl ad esempio, dall’animo buono e puro, nasconde dei poteri straordinari e nonostante la sua forza sarà sconvolto dall’incontro con Leana. La voglia di scoprire e di crescere si percepisce già dalle prime pagine, le avventure sono proprio dietro l’angolo, così come gli scontri più duri e il bisogno di nuove alleanze.

lacyl

Questo primo numero introduce bene anche il carattere della coppia protagonista, è carico di momenti d’introspezione, pagine ricche di avvenimenti divertenti e altre dal tono più marcato e serio. Yagi ci fa passare dall’ammirare paesaggi e animali insoliti, agli scontri corpo a corpo con armi mortali. Tutto questo supportato da una lettura leggera e scorrevole, quasi come volesse restare delicato e mai tagliente.

Avendo seguito tutta la storia di Claymore, mi aspetto grandi risvolti in questo mondo fantastico e “sereno”. La scrittura diretta e pulita dell’autore è riuscita a toccare delle note inaspettate nella sua precedente opera, per questo abbiamo grosse aspettative dal mondo di Ariadne.

La sensazione che avrete, chiudendo il volume, è che si è appena aperto un mondo di cui avete scoperto solo qualche piccolo scorcio. Tra le mani potreste avere un gigantesco universo da esplorare insieme ai protagonisti. Se siete amanti del genere fantasy, degli shonen e avete voglia di nuove avventure, il consiglio è di cominciare questa serie.

Norihiro Yagi è un mangaka giapponese dedito al genere shonen. Nasce ad Okinawa e nel 1990 inizia a disegnare manga a livello professionale. Il suo primo lavoro fu Undeadman, pubblicato dal mensile Shonen Jump. Con quest’opera vinse il 32° premio Akatsuka e ne realizzò ben due seguiti.

Il suo secondo lavoro fu Angel Densetsu, una commedia, pubblicato sempre dalla stessa rivista tra il 1992 e il 2000. A partire dal 2001 venne pubblicato anche il suo ultimo e celebre lavoro, Claymore, edito anche in Italia da Edizioni Star Comics. Per quanto riguarda la personalità di questo autore, lui stesso ha dichiarato di trascorrere il suo tempo libero ad ascoltare musica hard rock e a praticare arti marziali. Ama giocare ai videogiochi e spesso si cimenta nella guida e nelle introduzioni dei tankobon.

 

 

 

Abbiamo parlato di:

 

Ariadne in the blue sky vol.1

Ariadne in the blue sky vol.1

Autore: Norihiro Yagi
Formato: 11,5x17,5; Brossurato; sovraccopertina
Pagine: 192, in bianco e nero
Prezzo: € 5,50
Editore: Edizioni Star Comics
Voto: 7

Avatar

Saki

Cuore giapponese in un corpo italiano, leggo manga dalla più tenera età e sogno ancora di cavalcare Falcor! Curiosa fino allo sfinimento, sono pronta a parlarvi delle mie scoperte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *