Quentin Tarantino – Il regista conferma il ritiro dopo il prossimo film

Quentin Tarantino, cineasta tra i più significativi a partire dagli anni Novanta, conferma di volersi ritirare dopo il prossimo film. Il perchè di questa decisione lo spiega ai microfoni di Real Time With Bill Maher

Quentin Tarantino - Il regista conferma il ritiro dopo il prossimo film

Regista, sceneggiatore, produttore e attore. Quentin Tarantino è uno degli artisti più influenti e discussi del XX° secolo e oltre. Le sue opere hanno segnato la cultura pop, consacrato carriere e dato vita a tendenze, mode grazie alla sua logica fuori dai canoni del cinema hollywoodiano che ne hanno consacrato il successo.

Siamo abituati a contare i film del regista che ci tiene molto a numerarli nei suoi prologhi. Ora sembra proprio che, dopo il prossimo film, smetteremo di contare i suoi lavori. Mentre il regista era impegnato nella promozione del romanzo tratto dal suo ultimo film C’era una volta a…Hollywood su Real Time With Bill Maher, ha deciso di non girarci troppo intorno confessando che intende ritirarsi dopo un altro titolo.

Ecco cos’ha dichiarato Quentin Tarantino:

Bill Maher incalza Tarantino dicendogli che è troppo giovane per ritirarsi proprio ora che è al top.

“Ecco perchè voglio smettere”, ha risposto Tarantino. “Perché conosco la storia del cinema e da qui in poi i registi non migliorano“. E ancora, “lavorare per trent’anni facendo tanti film quanti ne ho fatti io, non è quanti ne hanno girati altre persone, ma è una carriera lunga, davvero lunga. E io ho dato tutto”.

Quentin Tarantino, classe 1963, appassionato cultore di pulp magazines e narrativa hardboiled, ha raggiunto il successo internazionale con i suoi primi due film, Reservoir Dogs (1992) e Pulp Fiction (1994) con cui vince la Palma d’oro al Festival di Cannes e l’Oscar per la migliore sceneggiatura originale. Seguono poi numerosi successi di critica e pubblico tra cui è doveroso citare Jackie Brown, Kill Bill e Bastardi senza gloria. Il suo ultimo lavoro, C’era una volta a…Hollywood è un omaggio all’età d’oro di Hollywood con cui ha ottenuto 10 nomination agli Oscar e il Golden Globe come miglior film.

Cosa ne pensate delle dichiarazioni di Quentin Tarantino e qual è il vostro film preferito? Aspettiamo i vostri commenti!


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *