Premi Eisner, non solo comics: ecco tutti i vincitori giapponesi


Durante il Comic-Con di San Diego si è svolta la cerimonia per la premiazione degli Eisner Awards, in questa edizioni sono stati finalmente premiati e nominati molti artisti giapponesi

Il premio per la migliore edizione americana di un opera internazionale è andato a Il marito di mio fratello, di Gengoroh Tagame, superando opere come Golden Kamui di Satoru Noda, Furari del celebre Jiro Taniguchi e Otherworld Barbara di Moto Hagio.
Per saperne di più su Il marito di mio fratello, vi segnaliamo la recensione della nostra Saki.

Il premio per la miglior raccolta e il miglior design va all’edizione di Akira, di Katsuhiro Otomo per i suoi 35 anni, un bellissimo box-collection a cura della Norma Editorial.
Ovviamente anche noi di MegaNerd abbiamo parlato di questo capolavoro: andate a leggere il Focus della nostra Sig.ra Moroboshi, per saperne di più.

Il compianto maestro Jiro Taniguchi è stato nominato come miglior artista/scrittore per la sua opera Furari e il volume dedicato a Venezia per Luis Vuitton.


E infine dopo  Osamu Tezuka, Kazuo Koike, Goseki Kojima, Katsuhiro Otomo e Hayao Miyazaki, anche la cara Rumiko Takahashi è stata introdotta nella Hall of Fame del Will Eisner Awards.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *