Netflix – Accordo pluriennale con la Amblin di Spielberg

Netflix e la Amblin Partners di Steven Spielberg hanno raggiunto un accordo pluriennale che prevede la produzione in esclusiva di almeno due film all’anno per la famosa piattaforma streaming

Spielberg-Netflix.jpg

Due delle più gradi major dell’intrattenimento hanno raggiunto un accordo epocale. La famosa piattaforma Netflix e la Amblin Partners fondata da Steven Spielberg, hanno stretto una partnership che vedrà la società guidata dal regista premio Oscar produrre diversi nuovi lungometraggi per il servizio di streaming ogni anno. Il patto vede Netflix mettere ‘sotto contratto‘ uno dei registi più leggendari e ambiti del mondo del cinema, regista di film memorabili come E.T. e Schindler’s List e creatore di alcuni dei franchise cinematografici più proficui della storia come Indiana Jones, con il quinto capitolo della saga in produzione, e Jurassic Park, altra saga che ha visto uscire pochi giorni fa il primo trailer del nuovo episodio Jurassic World: Dominion.

In un momento in cui la concorrenza nel panorama dello streaming sta diventando sempre più agguerrita per il lancio di piattaforme come Disney Plus, HBO Max, Amazon Prime e molte altre che si stanno facendo strada a suon di miliardi di dollari, Netflix piazza un colpo non indifferente.

Secondo l’accordo, Amblin dovrebbe produrre almeno due film all’anno per Netflix per un numero imprecisato di anni. È possibile che Spielberg possa persino dirigere alcuni dei progetti. Netflix dovrebbe fornire finanziamenti per alcune di queste produzioni. Ciò probabilmente non includerà il suo prossimo film, una storia di formazione semi-autobiografica senza titolo con Seth Rogen e Michelle Williams, che dovrebbe uscire sotto la Universal.

Il co-CEO di Netflix Ted Sarandos e Scott Stuber, head of original dei film di Netflix, che in precedenza ha lavorato a stretto contatto con Spielberg quando era un dirigente della Universal, hanno svolto ruoli chiave nella conclusione dell’accordo.

Queste le parole di Spielberg sull’accordo siglato

In Amblin, lo storytelling sarà sempre al centro di tutto ciò che facciamo, e dal momento in cui Ted e io abbiamo iniziato a discutere di una partnership, è stato abbondantemente chiaro che avevamo un’incredibile opportunità di raccontare nuove storie insieme e raggiungere il pubblico in nuovi modi. Questa nuova strada per i nostri film, insieme alle storie che continuiamo a raccontare da molto tempo con la Universal e gli altri nostri partner, sarà incredibilmente appagante per me personalmente dal momento che mi imbarcherò insieme a Ted, e non vedo l’ora per iniziare con lui, Scott e l’intero team di Netflix.

Ted Sarandos, co-CEO di Netflix, ha dichiarato

Steven è un visionario creativo e un leader e, come tanti altri in tutto il mondo, la mia crescita è stata plasmata dai suoi personaggi memorabili e dalle sue storie che sono state durature, ispiratrici e senza tempo. Non vediamo l’ora di lavorare con il team della Amblin e siamo onorati ed entusiasti di far parte di questo capitolo della storia cinematografica di Steven.

Le due major hanno già lavorato insieme nel recente passato. La Amblin ha prodotto The Trial of the Chicago 7, che originariamente doveva uscire per Paramount, e che poi a causa del COVID e dell’impossibilità di uscire al cinema, è stato venduto a Netflix. La pellicola ha ricevuto sei nomination ai 93esimi Academy Awards, incluso quella per il miglior film. Amblin e Netflix stanno attualmente collaborando al film di Leonard Bernstein Maestro con Bradley Cooper attualmente in pre-produzione.

Fonte: Variety


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV
Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

Doc. G

Il mio nome e' Doc. G , torinese di 36 anni lettore compulsivo di fumetti di quasi ogni genere (manga, italiano, comics) ma che ha una passione irrefrenabile per Spider-Man! Chi è il miglior Spider-Man per me? Chiunque ne indossi il costume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *