Moon Knight – Review bombing a causa della citazione sul genocidio degli armeni

Moon Knight, la nuova serie Marvel Studios uscita da qualche giorno su Disney+, è vittima di review bombing: vediamo perché

Moon_Knight_-header

È appena uscito il primo episodio e già fa parlare di se. Moon Knight, la nuova serie Marvel edita su Disney+, sta ricevendo diversi commenti negativi su IMDb,  a causa del fatto che nella prima puntata Arthur Harrow (interpretato da Ethan Hawke) menziona il genocidio degli armeni tra gli eventi che Ammit avrebbe potuto impedire se fosse stata libera.

Vediamo qualche esempio di come si sono espressi gli utenti:

“Oggigiorno l’industria cinematografica USA ama inserire false informazioni storiche riguardo a quella stro****a del ‘genocidio degli armeni’. Ovviamente la lobby armena lavora duramente per influenzare queste false informazioni in tutto il mondo”.

“Stavo guardando Marvel’s MoonKnight con grande eccitazione. Ma quando ha menzionato il ‘cosiddetto genocidio’, ho chiuso lo show in quel momento. La Marvel è uno strumento di menzogna con quello che ha fatto e dovrebbe immediatamente chiedere scusa al popolo turco.”

”Un altro schifoso rifiuto propagandistico molto costoso. È come una serie propagandistica di Netflix ma più costosa e più politica. Non sprecate il vostro tempo con questo schifo e guardate qualcos’altro. I documentari sui pinguini sarebbero migliori.”

”Una brutta serie. Ci sono troppe scene che contengono elementi di razzismo e di diffamazione di una nazione. C’è stato uno sforzo particolare negli ultimi anni di diffamare una nazione e una società.”

”Diffonde false informazioni storiche. Al giorno d’oggi, all’industria cinematografica americana piace veicolare false informazioni storiche sul finto ‘genocidio degli armeni’. Ovviamente, la lobby americana lavora duramente e diffonde queste informazioni false in tutto il mondo. Questa serie è un altro pezzo degli sforzi dei lobbisti, niente di più. Pollici in giù!”

”Smettetela di dire bugie. Non c’è stato alcun genocidio degli armeni, stupidi ignoranti. Siete tutti analfabeti o cosa? Siamo davvero, davvero, davvero stanchi delle vostre bugie e della vostra ignoranza. Questo è troppo.”

Ma perché tutto questo scalpore? Cos’è il genocidio degli armeni?

Tutto nacque prima della Prima Guerra Mondiale, intorno al 1915, quando si affermarono al governo “I Giovani Turchi”, un gruppo filofascista di ispirazione italica della “Giovine Italia”, che volevano trasformare l’impero turco in una democrazia costituzionale. Essi iniziarono un’epurazione etnica contro gli armeni, giustificando, quello che ad oggi è riconosciuto come un vero e proprio genocidio, con la falsa accusa di tramare con la Russia imperiale contro la Turchia. Già tra il 1894 e il 1896 si ebbe un’esplosione di odio religioso in Turchia contro essi, conosciuta come i massacri hamidiani.
Anche con diverse fonti storie a testimonianza di questo atto immondo, ci sono ancora oggi diverse persone che considerano l’accusa di genocidio come una farsa creata dagli Americani per incitare l’odio contro i Turchi.

Certo, gli americani non sono immuni da colpe, data la quantità di false testimonianze e accuse che hanno creato nel corso degli anni, ma questo non è il caso e non è certo il Review Bombing la soluzione o la pagina di IMDb il luogo adatto a poter parlare di faccende così delicate.

Sembra comunque che per ora la valanga di commenti e recensioni negative non stiano facendo abbassare troppo la valutazione della serie, che si trova a più di 7/10.

Voi avete visto la prima puntata?
Fateci sapere la vostra opinione nei commenti!

 


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Nissareading

Instagram Meganerd
Divoratrice di libri, fumetti e manga, affronta la vita un passo di libro alla volta, trovando ispirazione dai Samurai e da Batman.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.