Marvel – Joe Quesada e John Romita Jr. per i vent’anni dall’11 settembre

Nella giornata del ventesimo anniversario dal tragico 11 settembre 2001, i celebri Joe Quesada e John Romita Jr hanno creato una nuova storia per Marvel Comics.

La coppia di creativi ha realizzato una storia breve intitolata The Four Fives, nella quale Capitan America e Spider-Man, omaggiano le vittime della disgrazia che ha sconvolto il mondo intero. Il titolo fa riferimento alla tradizione statunitense di suonare cinque rintocchi di campana per quattro volte in omaggio ai vigili del fuoco caduti, considerati alla stregua di supereroi per l’infinito aiuto che hanno dato durante quegli atroci giorni.

The Four Fives è un tributo che arriva dopo Amazing Spider-Man #36, la storia scritta da J. Michael Straczynski e disegnata proprio da Romita Jr. in risposta diretta alla tragedia e all’eroismo di tutti coloro che hanno aiutato la comunità.

Quesada, sul percorso creativo, dichiara:

È stato difficile anche solo ritornare con la mente a quei momenti. Quando hanno chiesto se fossi interessato a scrivere una storia per commemorare il 20° anniversario degli attacchi dell’11 settembre, inizialmente ho rifiutato, ma, non appena abbiamo riattaccato, non ho potuto smettere di pensare a tutte le anime perse sul volo United Airlines 93, al Pentagono, e in la mia città, come abbiamo pianto e come abbiamo ricostruito. Ho pensato ai rintocchi annuali della Campana della Speranza alla Trinity Church e ho richiamato C.B. per dirgli che avevo un’idea.

È un contributo toccante, quello dei due fumettisti, che siamo certi manterrà il ricordo di tutti coloro che hanno perso qualcuno o qualcosa, l’11 settembre di 20 anni fa.


17Katharsis

Cavaliere Jedi dalla nascita, sogna di vivere nel Tardis e viaggiare nelle galassie lontane lontane. 
Mentre prova a rendere il desiderio realtà, si tiene aggiornata su storie, avventure e giochi terrestri. Perdutamente affascinata da tutto ciò che ancora non conosce, soprattutto se nerd.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *