Luke Perry è morto: la star di Beverly Hills 90210 non ce l’ha fatta


Morto Luke Perry, l’attore famoso per il suo ruolo in Beverly Hills e Riverdale non ce l’ha fatta.

luke-1

Ricoverato mercoledì scorso per un ictus, le condizioni di salute di Luke Perry erano gravi, e stamattina si è spento al St. Joseph’s Hospital a Burbank all’età di 52 anni.

Secondo quanto riportato da TMZ, al momento della morte l’attore era circordato dai figli Jack e Sophie, dalla fidanzata Wendy Madison Bauer, l’ex moglie Minnie Sharp, la madre Ann Bennett, il patrigno Steve Bennett, il fratello Tom Perry, la sorella Amy Coder e altri stretti amici di famiglia.

Luke Perry ha avuto una ricca carriera televisiva e cinematografica, iniziate entrambe all’inizio degli anni ’80, grazie soprattutto alla sua partecipazione a Beverly Hills 90210 nei panni di Dylan McKay. Tra i suoi ruoli più recenti quello in Riverdale, in cui interpretava il papà di Archie. Perry ha inoltre prestato la sua voce a numerose cartoni, tra i quali Biker Mice from Mars, Mortal Kombat: Defenders of the Realm, The Legend of Calamity Jane, The Incredible Hulk, Pepper Ann, Pound Puppies.


La redazione di MegaNerd saluta una delle più grandi icone degli anni ’90.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *