Il grande Juan Giménez è morto a causa del Coronavirus


Il grande Artista argentino Juan Giménez si è spento all’età di 76 anni a causa di complicazioni dovute al Coronavirus

juan-gimenez-passed-away-1213781-1280x0

Il grande fumettista argentino Juan Antonio Giménez López, meglio noto come Juan Giménez, è morto a causa di complicazioni dovute al contagio da Coronavirus. L’Artista era noto soprattutto per aver illustrato La casta dei Meta-Baroni, spin-off della saga dell’Incal scritta da Alejandro Jodorowsky.

juan-gimenez

Nato a Mendoza il 16 novembre 1943, Giménez si traferì in Spagna negli anni 70, dove iniziò delle proficue collaborazioni con Autori del calibro di Carlos Trillo e Ricardo Barreiro. Proprio in quegli anni illustrò riviste molto popolari come  Zona 84 e Comix International, mentre in Italia lo abbiamo visto su Lanciostory e Skorpio. Nella sua carriera ha collaborato con Dargaud e Glénat, due grandi editori francesi: restando in Francia, segnatamente a Parigi, ha avuto anche l’occasione di contribuire alla realizzazione del lungometraggio animato Heavy Metal.

Dopo aver collaborato alla storica rivista francese Metal Hurlant e all’italiana L’Eternauta (ricordiamo la bellissima storia Paradosso temporale), arriva la consacrazione definitiva: insieme al regista Alejandro Jodorowsky negli anni 90 realizza  La Casta dei Meta-Baroni, la sua prima serie ad ampio respiro, iniziata nel 1992 e conclusa nel 2003, otto volumi incredibili.


Oltre all’attività di disegnatore, Giménez ha realizzato anche copertine di dischi e libri, facendo anche un’incursione nel mondo dei videogiochi.Giménez 1

Giménez 2
Giménez 3

La redazione di MegaNerd si unisce al cordoglio e saluta questo grande Artista, ringraziandolo per tutta la meraviglia che ha saputo donarci nel corso degli anni.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *