Il 6 novembre è lo Stranger Things Day: vi spieghiamo perché


Netflix annuncia che da quest’anno il 6 novembre sarà la giornata dedicata a Stranger Things: vi spieghiamo i motivi

Tutto iniziò il 6 novembre 1983Will Byers, un normalissimo ragazzo di Hawkins, scompare misteriosamente. È l’antefatto che fa partire una delle serie più acclamate di Netflix e degli ultimi anni in generale, Stranger Things. Una data bene impressa nella mente dei fan, destinata a cambiare il destino della cittadina fittizia e che ora sarà fissata in tutti i calendari. La piattaforma di streaming ha infatti annunciato che a partire dal 6 novembre 2018 si festeggerà lo Stranger Things Day.

Nell’anniversario della scomparsa di Will, dunque, arriverà una speciale celebrazione che renderà merito al grande successo ottenuto dalla serie. In un video pubblico su YouTube, infatti, Netflix ha ripercorso gli eventi principali delle due stagioni diffuse finora ma anche illustrato come la produzione nostalgica abbia prodotto veri e propri fenomeni di costume: dai meme a grandi installazioni di cubi di Rubik, da costumi di Halloween a parodie e tributi.

Niente di più si sa sui piani della piattaforma per quel giorno.

In molti però sperano che ci saranno annunci speciali o contenuti in anteprima per quanto riguarda la terza stagione, in lavorazione da tempo ma slittata ufficialmente al 2019. Non resta che attendere il 6 novembre, sperando di non finire anche noi nel Sottosopra.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *