Flash – Il film sarà basato su Flashpoint di Geoff Johns


Dopo tanti rinvii, ora ci siamo: il film dedicato a Flash sta per partire con la produzione. Nel ruolo del Velocista Scarlatto ritroveremo Ezra Miller, mentre dietro la macchina da presa ci sarà il regista di IT, Andy Muschietti. La pellicola si baserà su Flashpoint, il fumetto che ha dato il via al reboot fumettistico del 2011

flash

Il film dedicato a Flash non ha certo avuto una vita facile, anzi. Anno di rinvii, travagli e presunte cancellazioni avevano fatto temere ai fan del personaggio che non avrebbero più visto Ezra Miller nei panni del Velocista Scarlatto. Ora però le cose sono cambiate e la produzione è partita: dietro la macchina da presa ci sarà Andrés Muschietti – lo stesso dei due IT – e Warner Bros. ha confermato l’uscita del film per il 1 luglio 2022.

Proprio Muschietti ha recentemente moderato un panel con il cast di Underwater a Hollywood, e poi ha parlato con That Hashtag Show, rivelando che il film sarà ancora basato su Flashpoint. Pareva che lo studio avesse cambiato idea, e non volesse più adattare la celebre storia di Geoff Johns, ma evidentemente non è così. Il regista ha però precisato che «sarà una versione di Flashpoint diversa da come vi aspettate»; possiamo quindi aspettarci vari cambiamenti rispetto alla storia originale, anche perché la trama dovrà essere modellata sul DC Extended Universe.

Nei fumetti, Barry Allen torna indietro nel tempo per impedire l’omicidio di sua madre Nora, e stravolge la linea temporale dell’universo DC, ritrovandosi in un presente molto diverso: in questa timeline, lui non è mai diventato Flash e la Terra vive una profonda situazione di crisi, anche perché molti supereroi non sono più tali; Wonder Woman e le Amazzoni, ad esempio, hanno conquistato il Regno Unito, mentre Aquaman ha devastato l’Europa occidentale con un maremoto per annetterla al suo dominio. Batman esiste, ma dietro la sua maschera c’è Thomas Wayne, non suo figlio Bruce, rimasto ucciso durante la famigerata rapina.


Che la DC voglia prendere la palla al balzo per rebootare il suo universo cinematografico (inserendo così in continuity il nuovo Batman di Pattinson)? Lo scopriremo nei prossimi mesi.

Commenti