È morto Ian Holm, Bilbo Baggins del ‘Signore degli anelli’


L’attore aveva 88 anni, oltre ne “Il Signore degli Anelli” ha lavorato in “Alien”, “Brazil” e “La pazzia di re Giorgio”. Ebbe una nomination agli Oscar per “Momenti di Gloria”, ma il suo volto è legato alla prima trilogia di Peter Jackson

bilbo

Ci ha lasciati, all’età di 88 anni, l’attore britannico Ian Holm, interprete de lo hobbit Bilbo Baggins nella prima trilogia Il Signore degli Anelli ed è apparso anche nella seconda, Lo Hobbit. Proprio grazie alla saga tratta dai libri di Tolkien aveva raggiunto una grandissima popolarità.

Gli altri ruoli della sua lunga carriera sono in bellissimi film come Brazil (1985), Ballando con uno sconosciuto (1985), Enrico V (1989) e Frankenstein di Mary Shelley (1994), Amleto (1990), Il pasto nudo (1990), La pazzia di Re Giorgio (1994), Il quinto elemento (1997), Il dolce domani (1997). Nel 1981 interpreta Sam Mussabini nel film Momenti di gloria di Hugh Hudson, interpretazione che gli vale persino una candidatura agli Oscar come miglior attore non protagonista.

Nel 1998 diventa baronetto: la regina Elisabetta II gli conferisce il titolo per meriti artistici.


La redazione di MegaNerd rivolge un saluto a questo straordinario interprete.


Segui Meganerd su Facebook, Twitter, Instagram e Telegram!

Mr. Kent

Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *