Doctor Who – Ecco Peter Capaldi rigenerarsi nel primo Dottore donna [VIDEO]


Twice Upon a Timelo speciale andato in onda la sera di Natale del Doctor Who, ha visto il passaggio del testimone tra il dodicesimo e il tredicesimo Signore del Tempo, con Peter Capaldi che si è rigenerato nel primo (storico) Dottore donna: Jodie Whittaker

Come avevamo annunciato tempo fa, il nuovo Doctor Who sarà una donna, Jodie Whittaker. Non era mai successo, nella storia del mitico show della BBC, che il ruolo del Dottore fosse affidato a una Dottoressa e la curiosità per questo grande cambiamento inizia a crescere nelle legioni di fan. La sera del 25 dicembre, durante il consueto speciale natalizio, finalmente il momento è arrivato: Peter Capaldi, il dodicesimo Dottore, passa il testimone a Jodie Whittaker, tredicesimo Dottore e prima Dottoressa in assoluto.

Di seguito il video della tanto discussa rigenerazione:

Il magico capitolo finale del viaggio del Dodicesimo Dottore (Peter Capaldi) lo vedrà collaborare con una delle sue precedenti versioni, il primo Dottore in assoluto (David Bradley) e con Bill Potts (Pearl Mackie), di ritorno per un’ultima avventura. I due Dottori si ritrovano bloccati in un dimenticato paesaggio invernale rifiutando entrambi di affrontare la rigenerazione. Nel frattempo un capitano dell’esercito britannico, apparentemente destinato a morire nella Prima Guerra Mondiale, prenderà parte alla storia del Dottore. Un’ultima avventura per il Dodicesimo Dottore che, affrontando il suo passato, deciderà il suo futuro. E sarà in questo momento che il Dottore si renderà conto della flessibilità dell’umanità, riscoprendo la speranza nel suo momento più oscuro. È la fine di un’era. Ma il viaggio del Dottore in Doctor Who è solo all’inizio.

La nuova stagione del Doctor Who debutterà nell’autunno del 2018 e sarà composta da 10 episodi della durata di 50 minuti ognuno. La prima puntata avrà una lunghezza maggiore, durerà infatti un’ora intera.


Che ne pensate di questa nuova rigenerazione? Aspettiamo i vostri commenti!

 

Commenti