Disney posticipa di un anno il live action di Biancaneve

Un’onda di emozione ha pervaso il mondo Disney con l’annuncio del posticipo del tanto atteso live action di “Biancaneve“. L’adattamento del classico fiabesco con attori in carne e ossa, originariamente previsto per il 2024, è stato spostato al 2025. Ma cos’è che rende questa notizia così speciale? Scopriamolo!

Biancaneve-live-action-rinviato-al-2025

La Trama di Biancaneve
Pubblicato per la prima volta nel 1937, Biancaneve è oggetto dell’invidia della sua matrigna, la Regina Cattiva, che ordina il suo omicidio. Tuttavia, la giovane scappa nella foresta e si rifugia presso sette nani. La Regina Cattiva la insegue travestendosi tre volte per cercare di ucciderla. Alla fine, la Regina Cattiva la fa cadere in uno stato di morte apparente con una mela avvelenata. Solo il bacio d’amore del Principe Azzurro può risvegliarla. Il Principe Azzurro giunge e la bacia, spezzando l’incantesimo e unendosi a Biancaneve in un matrimonio felice, mentre la Regina Cattiva incontra una giusta punizione per le sue azioni malvagie.

La Reazione alla Notizia
Nonostante la recente uscita della nuova foto del Live Action, rappresentante Biancaneve ed i sette nani nella loro dimora, la notizia è ufficiale.

I cambiamenti nel calendario arrivano poiché lo sciopero degli attori si è protratto per oltre 100 giorni. Ma questo non è tutto, in quanto le date di uscita potrebbero nuovamente variare, nel caso i colloqui sullo sciopero, volti a capire quale film “spingere”, fallissero.

Nello specifico, i titoli che potrebbero subire variazioni relative alla data di uscita, sono quelli estivi, programmati per il 2024.

E’ quindi ufficiale la notizia che non vedremo Biancaneve nuovamente sul grande schermo il dal 22 marzo 2024. Bensì, dovremo attendere fino al 21 marzo 2025.

L’annuncio del posticipo ha suscitato diverse reazioni tra i fan Disney. Molti si sono mostrati delusi per l’attesa prolungata.

Qualche spoiler sul Live Action

Il live action di Biancaneve ha fatto molto parlare di sé non soltanto per il progetto, che riporta sul grande schermo il primo grande Classico della Disney, ma anche per le continue dichiarazioni di Rachel Zegler, che ha spiegato la sua volontà di distaccarsi dalla cultura con cui è stato concepito il Classico della Disney.

Vedremo quindi un live action “rivisitato”, che si concentrerà in modo particolare su un percorso di crescita e autorità personale da parte di Biancaneve.

Le Aspettative
Con l’annuncio del posticipo, le aspettative per questo live action restano piuttosto contrastanti: se da un lato la scelte delle due protagoniste femminili (la già citata Rachel Zegler nel ruolo di Biancaneve e Gal Gadot come Regina Cattiva) promette un’interpretazione eccezionale dei personaggi, dall’altro non si placano le polemiche per la rivisitazione della trama, che non dovrebbe prevedere il Principe salvare la damigella in pericolo, né tantomeno i Nani, che in questa nuova versione dovrebbero essere Sette Creature Magiche.

I fan si augurano che questo ritardo possa tuttavia consentire agli sceneggiatori e al team di produzione di affinare meglio la trama, per renderla più coinvolgente.

La magia di un classico come Biancaneve riuscirà a incantare il mondo ancora una volta? Non ci resta che aspettare il 2025 per scoprirlo.


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

Kohai

Instagram Meganerd
Sognatrice professionista. Parlo di anime e manga, e ne canto le opening in modo ossessivo. Sono fatta per l'80% di Bubble Tea. Togashi è il mio unico credo.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *