DC FanDome: Jim lee sull’iniziativa 5G e il reboot delle testate

Jim Lee, publisher e chief creative officer della DC Comics,  durante il panel del DC FanDome: Welcome to the Multiverse si è espresso sull’iniziativa 5G e il reboot delle testate di cui tanto si è parlato

0-dccomics-jimlee-2020-

Jim Lee, publisher e chief creative officer della DC Comics, ha dichiarato che «l’iniziativa 5G non si realizzerà» e che i pettegolezzi diffusi online sul DC FanDome sono solo «speculazioni errate».

Ieri, durante il panel del DC FanDome: Welcome to the Multiverse (Benvenuti nel multiverso), Jim Lee, in un video preregistrato, ha risposto alle domande dei fan sul mondo dei fumetti DC. In questo modo ha smentito definitivamente i rumors sul 5G, accennando invece a un approccio più “organico” per la linea editoriale della DC del 2021.

Non ci sarà un progetto chiamato ‘5G’, o un grande reboot, o qualcosa di simile. Vogliamo focalizzarci sulle testate individuali e far crescere i singoli personaggi in maniera naturale nel corso del prossimo anno.

Dc FanDome

Abbiamo discusso a lungo su tante idee interessanti. Anziché giocarci tutte le nostre carte in un mese, far ripartire la numerazione delle testate e godere del picco di vendite dei primi mesi, ci siamo focalizzati sulle storie e i temi che amiamo per portarli nella mitologia attuale della casa editrice in maniera naturale.

Lee non ha usato giri di parole sul concetto di ‘5G’ o di reboot, smentendo del tutto ogni possibile speculazione.

Se state aspettando il ‘5G,’ dovrete aspettare ancora a lungo perché non accadrà mai. Ma se vi aspettate grandi cambiamenti nell’Universo DC, allora continuate a seguirci nel corso del 2021. Ci saranno importanti stravolgimenti, ma tutto avrà luogo in maniera naturale all’interno di ogni singola testata e non sempre ci si ricollegherà a grandi eventi epici.


Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.