David Benioff e D.B. Weiss lasciano Star Wars: i motivi


Proprio mentre in casa Disney c’è grande fermento per il debutto di The Mandalorian, arriva un fulmine a ciel sereno per la nuova trilogia cinematografica: David Benioff e D.B. Weiss non scriveranno, né produrranno i nuovi film

starwars-got-weiss-benioff-1541531636654

David Benioff e D.B. Weiss, i due creatori della serie TV Game of Thrones, abbandonano la nuova trilogia di Star Wars, che avrebbe dovuto vederli in veste di scrittori e produttori. Variety ha confermato l’indiscrezione che circolava da giorni: i due autori lasciano la Galassia lontana lontana per concentrarsi sui loro nuovi progetti legati a Netflix.

Non appena è iniziata a circolare la notizia, sono arrivate anche le prime dichiarazioni ufficiali di Benioff e Weiss:

“Amiamo Star Wars.
Quando George Lucas lo ha creato, ha creato anche noi. Parlare di Star Wars con lui e con l’attuale team di Star Wars è stata l’emozione di una vita e saremo sempre riconoscenti alla saga che ha cambiato tutto.

Ma ci sono così poche ore in una giornata e sentiamo che non saremmo in grado di dare giustizia a Star Wars tanto quanto al nostro nuovo progetto Netflix. Perciò ci facciamo da parte con rammarico.”

 

Kathleen Kennedy, presidente di Lucasfilm, ha commentato così:

“David Benioff e Dan Weiss sono dei grandiosi narratori.
Speriamo di poterli includere nella nostra avventura in seguito, quando saranno in grado di concentrarsi su Star Wars.”

L’accordo, annunciato nel febbraio del 2018, avrebbe avuto una propria indipendenza narrativa sia dalla saga degli Skywalker, la cui conclusione è attesa al cinema questo dicembre, sia dalla saga di Rian Johnson, annunciata lo scorso anno.

A questo punto attendiamo il nome (o i nomi) dei nuovi autori della prossima trilogia di Guerre Stellari.

 


Segui Meganerd su Facebook,
TwitterInstagram e Telegram!


Commenti