Black Widow – Scarlett Johansson fa causa a Disney, che replica: «Triste e dolorosa»

Terremoto in casa Marvel Studios: Scarlett Johansson, delusa dalla distribuzione in digitale di Black Widow – che secondo lei porterà nelle sue tasche un guadagno minore – fa causa a Disney. Il colosso dell’intrattenimento replica: «Causa triste e dolorosa»

Nelle ultime ore si è scatenato un vero e proprio terremoto in casa Disney: Scarlett Johansson, che da un decennio interpreta il personaggio della Vedova Nera nei film Marvel Studios, ha deciso d’intentare una causa contro il colosso dell’intrattenimento dopo che quest’ultimo ha deciso di lanciare Black Widow (primo e unico film in solitaria per lo storico membro degli Avengers, qui potete leggere la nostra recensione) in contemporanea sia al cinema che in streaming, cosa che a suo dire l’avrebbe danneggiata, facendole perdere i compensi legati alla performance al botteghino dell’atteso blockbuster.

Di seguito le dichiarazioni, piuttosto forti, dei legali dell’attrice:

Perché mai la Disney ha rinunciato a centinaia di milioni di dollari in incassi cinematografici facendo uscire il film in un momento storico nel quale il mercato cinematografico era “debole” anziché attendere qualche altro mese perché si risanasse? In base a quanto riteniamo e a quanto abbiamo sentito, la decisione è stata presa almeno in parte perché la Disney ha visto l’opportunità di promuovere la propria piattaforma streaming, utilizzando il film e l’immagine di Ms. Johansson, attraendo nuovi abbonati paganti, convincendo gli iscritti a rimanere, e promuovendo la piattaforma come un servizio da avere a tutti i costi in un contesto sempre più competitivo. […] Le azioni della Disney non solo hanno aumentato il valore di Disney+, ma hanno anche risparmiato intenzionalmente alla Marvel (e quindi a se stessa) di pagare ciò che la Marvel stessa aveva definito “grandi bonus basati sul box-office” a Ms. Johansson. […] Disney e Marvel hanno in gran parte ignorato le richieste di Ms. Johansson, sostanzialmente forzandola a intentare questa causa.

La replica della casa di Topolino, ovviamente, non si è fatta attendere ed è arrivata puntuale attraverso un portavoce della società:

Non c’è giustificazione di alcun tipo per questa causa, che si rivela essere particolarmente triste e dolorosa nel suo essere insensibile nei confronti degli orrendi e prolungati effetti che la pandemia di Covid-19 sta avendo a livello globale. La Disney ha onorato a pieno il contratto di Ms. Johansson, oltretutto il lancio di Black Widow su Disney+ con Accesso Vip ha sensibilmente aumentato la sua abilità di guadagnare compensazioni aggiuntive oltre ai 20 milioni di dollari che ha già ricevuto finora.

Sembra proprio profilarsi una sorta di Civil War, tanto per restare in tema Marvel… che ne pensate di questa vicenda? Fatecelo sapere nei commenti!

 


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV
Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

Mr. Kent

Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *