Batman: Caped Crusader – Ed Brubaker tra gli sceneggiatori del cartoon

Ed Brubaker, autore dei fumetti “Gotham Central” e “Catwoman“, si aggiunge al team degli sceneggiatori della serie animata “Batman: Caped Crusader“.

Iniziano ad emergere nuovi dettagli su “Batman: Caped Crusader“, la nuova serie animata che arriverà su HBO Max e Cartoon Network il prossimo anno. The Hollywood Reporter riporta in esclusiva la notizia di un’aggiunta di primissimo livello al team di sceneggiatori: lo scrittore Ed Brubaker sarà, a tutti gli effetti, l’head writer della serie. Brubaker affiancherà, inoltre, J.J. Abrams, Matt Reeves, James Tucker e Bruce Timm, di cui sarà “il braccio destro”, come produttore esecutivo.

Ed Brubaker è noto ai lettori di fumetti per le acclamatissime run su Captain America (nella quale ha riportato in vita Bucky Barnes nel ruolo del Soldato d’Inverno) e Daredevil in Marvel e per le serie dalle tonalità crime, noir, hard boiled come “Criminal“, “Kill or Be Killed“, “Fatale“, “Reckless“. Per quanto riguarda la DC Comics, lo scrittore ha già lavorato, tra le altre, sulla serie regolare del Pipistrello agli inizi del nuovo millennio, ha scritto “Batman: l’uomo che ride” ed è stato co-sceneggiatore insieme a Greg Rucka della serie poliziesca “Gotham Central“. Quello su Batman: Caped Crusader sarà, quindi, un ritorno a Gotham per Brubaker.

Queste le dichiarazioni di Brubaker a THR:

“Come qualcuno saprà, Batman: The Animated Series è stata una delle cose che mi hanno spinto a scrivere fumetti di supereroi e di Batman in particolare. Se non fosse stato per Bruce Timm e tutti gli altri talentuosi sceneggiatori che hanno realizzato quello show, la mia rivisitazione di Catwoman con Darwyn Cooke e Gotham Central con Greg Rucka e Micheal Lark non avrebbero mai visto la luce. Quindi, quando Bruce Timm mi ha offerto l’opportunità di lavorare a questa nuova versione di Batman con lui, James Tucker, J.J. Abrams e Matt Reeves, ho accettato al volo.

La loro idea per lo show, con un focus più profondo sui personaggi e una nuova visione di Gotham, l’ambientazione nel passato ma interpretata in chiave moderna mi ha davvero conquistato. Non vedo l’ora che il resto del mondo conosca ciò che abbiamo costruito nei mesi scorsi. Tutto ciò che posso dire è che è ciò che nessuno si aspetta… ma in senso positivo!”

Cosa pensate di questa notizia? Conoscete l’autore? Diteci la vostra nei commenti!

 

 

Fonte: THR


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Pier

Appassionato di scienza e supereroi, leggo fumetti da quando avevo 5 anni. Divoro serie tv... ma non ingrasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.