Batgirl – Warner ha cancellato il film (già pronto) con Leslie Grace e Michael Keaton

Clamoroso: la nuova dirigenza di Warner Bros. Discovery ha cancellato il film dedicato a Batgirl, che sarebbe dovuto uscire su HBO Max alla fine del 2022. Oltre a Leslie Grace, che avrebbe interpretato Barbara Gordon, c’era grande attesa per il ritorno di Michael Keaton nei panni di Batman

Leslie-Grace-Batgirl

La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno: la nuova dirigenza Warner Bros. Discovery ha preso la decisione di non far uscire il film (già pronto) di Batgirl. Il primo cinecomic interamente dedicato a Barbara Gordon diretto da Adil El Arbi e Bilall Fallah sarebbe dovuto uscire su HBO Max e alcuni cinema negli Stati Uniti verso la fine del 2022 (anche se non c’era ancora una data ufficiale) e nel cast avremmo visto Leslie Grace nel ruolo della protagonista, JK Simmons di ritorno nei panni del Commissario Gordon e soprattutto Michael Keaton nuovamente nei panni di Bruce Wayne/Batman.

Qualche mese fa vi avevamo anche mostrato in anteprima alcune foto dal set, in cui possiamo assistere al grande ritorno dell’attore che si è consacrato con i due storici film firmati Tim Burton con un nuovo costume, sicuramente aggiornato e adatto a un uomo della sua età. La produzione è andata spedita, il film era stato completato in tutto e per tutto e doveva solo uscire.

Cos’è successo? Stando a quanto riporta il più che affidabile The Hollywood Reporterla pellicola – che è costata agli Studios oltre 90 milioni di dollari – viene più considerata “irrecuperabile” ed è preferibile che non esca da nessuna parte. Negli ultimi mesi erano già stati organizzati dei test screening (proiezioni di prova fatte a un pubblico selezionatissimo per capire gli umori e intervenire qualora ci fossero problemi) e alcune anticipazioni erano già iniziate a circolare in rete. David Zaslav, il nuovo presidente del gruppo Warner Bros. Discovery (società nata recentemente dalla fusione di WarnerMedia e Discovery). ha preso la decisione in prima persona di sopprimere il film prima ancora che questi possa vedere la luce.

Il film live-action di Batgirl è in sviluppo sin dal 2017. Toby Emmerich, l’allora presidente e chief content officer della Warner Bros. Pictures Group, supervisionava il progetto con gli allora presidenti della DC Films Jon Berg e Geoff Johns. Con la regia del duo Adil & Bilall, il progetto doveva svolgersi nel nuovo DC Extended Universe cambiato dagli eventi multiversali del film The Flash (che uscirà il 23 giugno 2023, salvo ripensamenti).

Da quanto apprendiamo, Warner Bros. Discovery è “impegnata a realizzare grandi film per eventi cinematografici con i titoli DC, e Batgirl non lo è”. Gli Studios vorrebbero comunque continuare il rapporto professionale con i due registi e con Leslie Grace… ma dopo quanto accaduto, loro vorranno essere coinvolti in altri progetti?

Staremo a vedere cosa ci riserverà il futuro. Nel frattempo, una sola cosa è certa: il film di Batgirl è stato considerato talmente “irrecuperabile” da essere cancellato prima della sua uscita.
Ovviamente nei prossimi giorni vi forniremo altri aggiornamenti su questo clamoroso sviluppo.


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

Mr. Kent

Facebook MeganerdInstagram MeganerdTwitter Meganerd
Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.