Alex Rider – Annunciata la seconda stagione

Alla vigilia del debutto in Italia della prima stagione di Alex Rider, la serie spy-thriller di Amazon Prime Video è stata rinnovata per una seconda stagione.

Alex Rider

Manca poco al debutto in Italia della prima stagione di Alex Rider, la serie spy-thriller basata sui romanzi di Anthony Horowitz. La serie, prodotta da Eleventh Hour Film e Sony Pictures Television per Amazon Studios, con Otto Farrant nei panni del protagonista, è stata già rinnovata per una seconda stagione.

La stagione 2 sarà basata su “Eagle Strike”, il quarto romanzo della serie di libri best-seller incentrata sul personaggio di Alex Rider, e sarà disponibile in esclusiva su IMDb TV negli Stati Uniti e su Prime Video in Italia, Australia, Canada, Germania, America Latina, Nuova Zelanda e Regno Unito. La prima stagione della serie farà invece il suo debutto in Italia su Prime Video domani 12 novembre, mentre il 13 novembre arriverà su IMDb TV in America e su Prime Video in Canada e America Latina.

Questa la sinossi della prima stagione:

Alex (Otto Farrant) e Tom (Brenock O’Conor) conducono delle normali vite da adolescenti, destreggiandosi tra la scuola, le ragazze e la vita sociale fino a quando il mondo di Alex viene stravolto quando si ritrova costretto da Alan Blunt (Stephen Dillane), intraprendere sotto copertura una pericolosa missione segreta. Blunt è a capo del Dipartimento, un’agenzia segreta deviata dell’MI6 che opera sotto la massima segretezza, alla quale Ian Rider, lo zio di Alex, ha dedicato la propria vita come agente sul campo. Blunt mette in scacco un ignaro Alex, che inizia a operare come agente sotto copertura presso l’accademia Point Blanc.

Come è stato per la prima stagione di Alex Rider, l’autore della serie di libri Anthony Horowitz sarà executive producer insieme con Jill Green, Eve Gutierrez e lo sceneggiatore Guy Burt.


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Chissia di Themyscira

Nata a Themyscira, smistata in Grifondoro, finita nel Sottosopra. Vivo la mia vita un tetramino alla volta, tra libri di storia e pagine che sanno di lillà e uvaspina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *