Addio a Nichelle Nichols, la tenente Uhura di Star Trek

L’attrice Nichelle Nichols, nota per essere stata la tenente Uhura nella celebre serie di Star Trek si è spenta a 89 anni, lasciando un grande vuoto che sarà difficile colmare.

L’attrice Nichelle Nichols ci ha lasciato all’età di 89 anni, a Silver City in New Mexico. Ad annunciarlo il figlio Kyle attraverso la sua pagina Facebook:

«Mi dispiace informarvi che una grande stella del firmamento non brilla più per noi. Ieri notte, mia madre, Nichelle Nichols, è morta per cause naturali. La sua luce, tuttavia, come le antiche galassie, rimarrà per noi e per le generazioni future. La sua è stata una vita ben vissuta e come tale un modello per tutti noi.»

Nichols era nota al grande pubblico di appassionati per aver interpretato la tenente Uhura nella serie originale di Star Trek, dal 1966 al 1969.

Questo ruolo ha contribuito alla rottura della barriera dei pregiudizi razziali negli Usa impersonando una donna, di colore, in un ruolo non subalterno in una serie televisiva di rilievo, in un momento in cui si entrava nel vivo della battaglia per i diritti civili degli afroamericani. Anzi, proprio grazie a Star Trek, l’attrice si rese protagonista di uno dei primi baci interraziali su schermo, con William Shatner, che l’ha ricordata su Twitter attraverso un post accorato:

«Sono addolorato per la scomparsa di Nichelle. Era una donna bellissima e interpretava un personaggio ammirevole che ha fatto molto per ridefinire le questioni sociali sia qui negli Stati Uniti che in tutto il mondo. Mi mancherà sicuramente. Mando il mio affetto e le mie condoglianze alla sua famiglia.»

In realtà Nichelle Nichols aveva intenzione di lasciare la serie, e tornare alla sua passione, il teatro, ma fu un illustre fan, ovvero Martin Luther King, a convincerla a restare, proprio per l’importanza che il suo ruolo stava assumendo nella comunità afroamericana.

E non solo, apprezzamenti sono arrivati dall’ex presidente americano Barack Obama, e dall’attuale presidente Joe Biden. Quest’ultimo, in particolare, l’ha ricordata con queste parole:

«La nostra nazione sarà per sempre in debito con artisti stimolanti come Nichelle Nichols, che ci hanno mostrato un futuro in cui unità, dignità e rispetto sono pietre miliari di ogni società».

L’attrice ha anche lavorato per la Nasa, in qualità di reclutatrice, facendo assumere le minoranze e le donne nel corpo degli astronauti.

Tanti i colleghi e le star di Hollywood che si sono unite per ricordare l’attrice attraverso i social media, come George Takei, co-protagonista di Star Trek, il quale ha espresso quanto segue:

«Avrei altro da dire sulla pioniera e incomparabile Nichelle Nichols che ha condiviso il ponte con noi come tenente Uhura della Uss Enterprise. Il mio cuore oggi è pesante, i miei occhi brillano come le stelle tra le quali riposi ora, mia ​​carissima amica».

Il regista J.J. Abrams, curatore dei nuovi film della saga, ha invece definito l’attrice «Una donna notevole in un ruolo notevole. Nichelle, ci mancherai profondamente. Mandando tanto amore e rispetto».

Tutta la redazione di MegaNerd si unisce al cordoglio generale, ricordando non solo una grande attrice, ma anche una grande donna che ha saputo realmente portare determinati cambiamenti in una società allora ancora troppo chiusa e poco incline a lasciar spazio alle minoranze. Grazie di tutto, Nichelle.


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Gianluca Testaverde

Instagram Meganerd
Faccio un po' di tutto nella vita: perditempo a tempo pieno, disegno, amo il doppiaggio e scrivo ciò che vorrei leggere. E per l'amor di Dio... non fate i fumettisti!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.