Solo: A Star Wars Story – I fan vogliono un sequel, ecco le idee dello sceneggiatore

Nonostante Solo: A Star Wars Story abbia raccolto poco al botteghino, i fan chiedono a gran voce un sequel con l’hashtag #MakeSolo2Happen.
il co-sceneggiatore Jonathan Kasdan avrebbe anche le idee chiare sui temi da trattare.

SOLO-in-home-tall

Lo sapete bene, Solo: A Star Wars Story ha deluso al botteghino le aspettative Disney e Lucasfilm. Probabilmente a causa di un’uscita troppo a ridosso de Gli Ultimi Jedi e di una scarsa promozione, il film, che racconta le gesta di un giovane Han Solo (interpretato da Alden Ehrenreich) non ha incassato a sufficienza e questo complica parecchio i piani per la realizzazione di un sequel, che probabilmente gli autori avevano previsto, visto il finale del film.

Jonathan Kasdan, co-sceneggiatore del film, ha condiviso sul suo profilo Twitter alcune idee per l’eventuale sequel (che noi speriamo prima o poi di vedere). 

“Oltre la gratitudine e galvanizzati dall’energia trasmessa da  #MakeSolo2Happen su Twitter oggi. Il vostro entusiasmo per la saga significa tanto per noi, ci permette di continuare a difenderla. Perché, come i creatori sanno, c’è una guerra in una galassia lontana lontana che deve ancora essere raccontata…“.

Kasdan fa riferimenti all’iniziativa #MakeSolo2Happen partita dal web, che cerca di convincere Disney a tornare sui suoi passi e realizzare il sequel tanto atteso dai fan. In allegato al tweet, lo sceneggiatore allega i loghi delle organizzazioni criminali Crimson Dawn, Hutt Cartel e Pyke Syndicate, tutte e tre già introdotte nel primo film. Kasdan inoltre fa riferimenti ad altre “guerre stellari” ancora da raccontare.

Voi che ne pensate? Volete un sequel di Solo? Allora fate sentire la vostra voce sul web con l’hashtag #MakeSolo2Happen!


 

 



Commenti