X-Men – Jonathan Hickman abbandonerà i mutanti dopo Inferno

Lo scrittore Jonathan Hickman, artefice dell’ultimo rilancio editoriale degli X-Men, ha annunciato che lascerà il mondo mutante al termine dell’evento Inferno

x-men-trionfo-mutante-jonathan-hickman-v2-47514.jpg

È arrivata la notizia che tutti i fan degli X-Men non avrebbero mai voluto leggere: Jonathan Hickman lascerà le testate dedicate ai mutanti Marvel a dicembre.

Lo scrittore che nel 2019 ha rilanciato in maniera epocale il mondo mutante con le due miniserie House of X e Power of X, si congeda dalle storie mensili degli Uomini-X (ma ha precisato non dalla Marvel) dopo la conclusione di Inferno, miniserie in partenza a settembre negli USA disegnata da Valerio Schiti, R.B. Silva e Stefano Caselli e che accompagnerà gli X-fans fino a dicembre 2021. Da gennaio 2022 sarà tutta un’altra storia.

Durante un’intervista a EW, Hickman ha detto che il suo piano iniziale per la X-line è stato enormemente ampliato, grazie anche al contributo degli altri scrittori e artisti che lo hanno aiutato e supportato nella creazione del suo grande disegno mutante. Tra questi lo scrittore ha ricordato Vita Ayala, Gerry Duggan, Al Ewing, Tini Howard, Benjamin Percy, Si Spurrier, Zeb Wells, Leah Williams e altri. Queste le parole del talentuoso scrittore:

Oh, i piani sono completamente cambiati. Quando ho presentato la storia degli X-Men che volevo fare, ho presentato una narrazione molto grande, molto ampia, in tre atti e tre eventi, il primo dei quali è stato House of X. E mentre questo piano si è sviluppato su un lavoro triennale, ho detto in anticipo alla Marvel che onestamente non avevo idea di quanto sarebbe durata la prima parte perché c’erano molte idee interessanti che avevo seminato che altri creatori avrebbero voluto sviluppare, e quindi abbiamo lasciato un finale aperto. Sono stato anche abbastanza chiaro con tutti gli scrittori che hanno lavorato con me quale fosse il piano iniziale in tre atti, quindi nessuno è stato sorpreso quando è stato annunciato che era arrivato il momento di cambiare.

L’abbandono di Hickman del mondo mutante colpisce come un fulmine a ciel sereno, ma qualcosa era già nell’aria da qualche mese anche in base ai recenti annunci fatti dalla Casa delle Idee. La serie principale degli X-Men, che Hickman ha scritto da quando House of X e Powers of X si sono conclusi nell’autunno 2019, è stato recentemente rilanciato da due artisti che lo hanno aiutato molto in questi due anni, Gerry Duggan e Pepe Larraz. Anche New Mutants, serie che Hickman ha originariamente scritto insieme a Ed Brisson, è ora nelle mani di Vita Ayala e Rod Reis.
Quali sono i piani di Hickman ora? È stato annunciato che farà parte del progetto Substack insieme ad altri fumettisti di alto profilo, ma lo vedremo ancora alla Marvel nel 2022 su qualcosa di grosso.

E gli X-Men? Quanto creato da Hickman sarà alla base del nuovo ciclo editoriale dei mutanti di Xavier e ci sarà l’esordio di una nuova X-testata settimanale a gennaio. Per quanto riguarda i team creativi dovrebbero essere composti dagli artisti che hanno contribuito negli ultimi due anni alle storie mutanti insieme a Hickman, oltre a nuove leve che arriveranno.

Fonte: EW


Doc. G

Il mio nome e' Doc. G , torinese di 36 anni lettore compulsivo di fumetti di quasi ogni genere (manga, italiano, comics) ma che ha una passione irrefrenabile per Spider-Man! Chi è il miglior Spider-Man per me? Chiunque ne indossi il costume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *