Warner Bros. Discovery ha cancellato il DC FanDome 2022

È ufficiale: La convention virtuale dedicata ai fan del DC Universe quest’anno non si farà

Lanciato nel 2020 per promuovere le produzioni DC durante la pandemia, il DC FanDome è divenuto un evento molto atteso dai fan.  Evento che anticipava i piani di Warner Bros. (adesso Warner Bros. Discovery) su tutti i prodotti dedicati a Batman, Superman & C. Comics, film, serie TV, Videogames.

Al DC FanDome hanno sempre partecipato star e creator con seguitissimi panel, in cui venivano presentati progetti dedicati all’universo DC a breve e medio termine. Ad esempio, è stato il momento  in cui i fan hanno potuto vedere per la prima volta il trailer di The Batman con Robert Pattinson o quello della Justice League di Zack Snyder.

In un recente comunicato stampa si legge che:

«Con il ritorno degli eventi di persona, Warner Bros. Discovery è entusiasta di poter interagire con i propri fan dal vivo in numerosi Comic-Con in tutto il mondo e non programmerà DC FanDome per il 2022″.

Sembra dunque che, almeno ufficialmente, Warner Bros. Discovery voglia lasciarsi l’emergenza pandemica alle spalle e abbia così deciso di puntare sugli eventi in presenza. Come il recente San Diego Comic-Con. O il New York Comic-Con, che si terrà il prossimo ottobre e dove ha già confermato la sua partecipazione.

Ma in molti pensano che questo repentino cambio di piani sia anche dovuto alla poca chiarezza e alla tanta confusione che ancora tormentano la pianificazione di film e serie legati al DC Universe.

È noto il recente taglio di grossi progetti già di fatto completati o in fase avanzata di realizzazione. Il film Batgirl, previsto per HBO Max, è stato brutalmente accantonato e altre produzioni sono state rimosse dalla piattaforma di streaming, come la miniserie animata Aquaman: King of Atlantis.

L’Arrowverse è stato di fatto chiuso e il film DCEU su Flash ha incontrato parecchie difficoltà (anche a causa dei folli comportamenti del protagonista Ezra Miller). Tanto che arriverà in sala non prima di giugno 2023.

D’altro canto David Zaslav, attuale AD di Warner Bros. Discovery, sembra avere, a suo modo, le idee chiare sul futuro del DC Extended Universe e pare si stia dando da fare per pianificare addirittura i prossimi 10 anni di eventi cinematografici e televisivi.

Ma la sensazione è che, ad oggi, si navighi ancora a vista e, probabilmente, tutto ciò ha contribuito alla decisione di cancellare il DC FanDome. Almeno, per il 2022.

Intanto Disney ringrazia. Il D23 è alle porte e l’attenzione mediatica si potrà così concentrare su Marvel Studios, Lucas Film e compagnia bella. Senza spartire il palcoscenico con la Distinta Concorrenza.


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV
Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

RobyOne

Facebook Meganerd
Le mie passioni sono i comics, i paradossi temporali e il Commodore 64. Leggo fumetti da quando ero un tenero bimbo biondo. Oggi sono uno scontroso nerd attempato. Problemi?

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.