Vikings: Valhalla – Di cosa parlerà il sequel di Vikings


Netflix ha ufficialmente confermato la produzione di una serie sequel di Vikings, Vikings: Valhalla, anch’essa creata da Michael Hirst.

Vikings Valhalla

Netflix ha ufficialmente tolto ogni dubbio ai fan di Vikings che si chiedevano se un sequel della serie fosse davvero in cantiere o meno. Il colosso dello streaming ha infatti annunciato di aver ordinato la produzione di Vikings: Valhalla, una serie che rappresenterà il seguito dell’originale andata in onda su History.

Il sequel verrà prodotto da MGM Television e creato nuovamente da Michael Hirst, inoltre quasi tutto il resto della crew originale è stato riconfermato. Le vicende saranno ambientate cento anni dopo rispetto alla serie originale e racconteranno, in modo spettacolarizzato, le gesta delle più famose personalità della storia vichinga, tra cui Leif Erikson, Freydis, Harald Harada e Guglielmo il conquistatore.

Hirst ha commentato:


“Sono molto emozionato di poter annunciare il seguito della nostra saga dei vichinghi. So che milioni di nostri fan in tutto il mondo condivideranno il nostro entusiasmo per la fiducia nel nostro show dimostrata da MGM e Netflix. Jeb Stuart, uno scrittore davvero meraviglioso, porterà nuove storie e una visione forte e viscerale rispetto alle storie di alcuni dei più famosi vichinghi conosciuti nella storia.”

Mentre Channing Dungey, responsabile dei contenuti originali Netflix, ha dichiarato:

“Vikings: Valhalla promette di essere tutto ciò che i fan hanno sempre amato del franchise: azione instancabile e struggente, insieme a personaggi profondi e una narrazione drammatica incentrata sulla famiglia, la lealtà e il potere. Siamo emozionati di poter portare alla luce la prossima iterazione della saga di Vikings.”

Michael Hirst è stato il creatore di tutti gli episodi di Vikings, che si dimostra tuttora la serie più vista su History. La sesta e ultima stagione andrà in onda a partire dal 4 dicembre negli Stati Uniti.

 

Fonte: tvline.com

Commenti