Tunué annuncia Nellie Bly, graphic novel sulla giornalista investigativa

Ecco il primo titolo della nuova collana Ariel, interamente dedicato al mondo femminile: si tratta di Nellie Bly, un graphic novel scritto da Luciana Cimino e disegnato da Sergio Algozzino

Vi avevamo già parlato tempo fa di Ariel, la nuova collana tutta dedicata al mondo femminile di Tunué, curata dall’autrice Simona Binni. Il progetto ci ha colpito da subito e nel corso dei mesi abbiamo seguito lo sviluppo di questa serie di graphic novel, intervistando proprio la curatrice, che in una bella e ricca intervista ci ha spiegato il modo in cui lei e la casa editrice intendono proporre queste storie al grande pubblico italiano.

Oggi Tunuè ha svelato la copertina del volume con cui Ariel debutterà in libreria e fumetteria a Settembre: si tratta di Nellie Bly, la prima giornalista investigativa, la pioniera del giornalismo sotto copertura. Ai testi troviamo la giornalista Luciana Cimino, mentre ai disegni ci sarà Sergio Algozzino (Memorie a 8 bit), con una prefazione di David Randall.

Ecco la copertina:

Copertina di Nellie Bly disegnata da Sergio Algozzino, primo volume della collana “Ariel”
Nellie Bly, la prima giornalista investigativa, la pioniera del giornalismo sotto copertura.
Arriva a settembre il graphic novel dedicato alla vita di questa incredibile donna, scritto da Luciana Cimino e disegnato da Sergio Algozzino, il fumetto avrà la prefazione del giornalista David Randall.
“Nelle Bly” apre la collana #Ariel curata da Simona Binni: un luogo di incontro nel quale le autrici e gli autori possano raccontare i temi cari alle donne, nel tentativo di creare uno spazio dove mettere in comune un sentire declinato al femminile.

Chi è Nellie Bly

Nellie Bly, pseudonimo di Elizabeth Jane Cochran (Burrell, 5 maggio 1864 – New York, 27 gennaio 1922), è stata una giornalista statunitense.


È stata la prima giornalista investigativa e creatrice del genere di giornalismo sotto copertura. Il suo nome è legato anche ad un giro del mondo da record, completato in soli 72 giorni, emulando Phileas Fogg, protagonista del romanzo di Jules Verne Il giro del mondo in 80 giorni.

 




Commenti