Tredici – Netflix rimuove la scena del suicidio

Netflix ha deciso di rimuovere da Tredici la scena in cui la protagonista Hannah si toglie la vita, dopo che uno studio ha messo in evidenza la connessione tra il picco di suicidi tra i giovani e la serie.

Nel mese di aprile 2017, esattamente il mese successivo al debutto della serie Tredici su Netflix, il tasso di suicidio tra i giovani di età compresa tra i 10 e i 17 anni è aumentato del 30%. Lo ha rivelato un recente studio, che ha approfondito la connessione tra il momento in cui la protagonista della serie Hannah Baker si toglie la vita sullo schermo e il picco di suicidi tra i più giovani.

Alla luce di questo e delle molte discussioni riguardanti la serie, Netflix ha deciso di rimuovere dalla prima stagione della serie la scena del suicidio, rilasciando questo comunicato:

“Abbiamo sentito da molti giovani spiegare che Tredici li ha incoraggiati a parlare di problemi difficili come la depressione e il suicidio e a chiedere aiuto — spesso per la prima volta. Mentre ci prepariamo a lanciare la terza stagione, verso la fine dell’estate, siamo consapevoli del dibattito che c’è attorno allo show. Quindi, su consiglio di esperti medici, tra cui la Dott.ssa Christine Moutier, direttore della American Foundation for Suicide Prevention, abbiamo deciso — insieme al creatore Brian Yorkey e ai produttori — di modificare la scena in cui Hannah si toglie la vita nella prima stagione.”


Il creatore della serie ha comunque spiegato come la scena servisse a mostrare apertamente l’orrore e il dolore della situazione che vive chi decide di togliersi la vita, proprio per evitare che ciò potesse essere emulato. Dopo aver consultato gli esperti e la piattaforma, tuttavia, si è dichiarato d’accordo nel rimuovere la scena e ha dato la sua approvazione.

Tredici fin dalla sua uscita è stata una serie molto discussa, elogiata e criticata allo stesso tempo per il modo in cui ha descritto la vita di un’adolescente depressa e suicida. Voi che ne pensate di questa decisione? Pensate sia la scelta giusta?



Commenti