Todd McFarlane annuncia le serie TV “McFarland” e “Thumbs”

All’interno della nuova divisione legata alla McFarlane Films, Todd McFarlane ha annunciato due progetti per la televisione, McFarland e Thumbs

Mcfarlane-Films-Television-Division-Mcfarland-Thumbs-Todd-Mcfarlane.jpg

Todd McFarlane è sicuramente un personaggio poliedrico che deve la sua fama alla carriera da fumettista e in particolare alla sua creatura più famosa, l’antieroe anni ’90 Spawn. Nel corso degli anni, però, il co-fondatore della Image Comics si è cimentato in altri campi, come regista ma, soprattutto, come imprenditore, con la sua McFarlane Toys e pare che sia arrivato il momento del debutto sul “piccolo” schermo. E difatti McFarlane ha lanciato una divisione dedicata allo sviluppo di progetti televisivi legati alla McFarlane Films, la sua casa di produzione cinematografica.

Sono due i progetti annunciati per il momento, McFarland e Thumbs, entrambi show che saranno supervisionati dallo stesso McFarlane e dal suo presidente della televisione, Sean Canino.

Tra gli autori coinvolti in entrambi i progetti, Thomas Lennon, co-creatore di Reno 911! e co-autore di Una notte al museo, Anders Weidemann, co-creatore della serie TV della Paramount+ Interrogation, l’autore di graphic novel Sean Lewis e lo studio di animazione ShadowMachine, produttore di BoJack Horseman e del Pinocchio di Guillermo del Toro

McFarland viene descritto come Una notte al Museo che incontra Toy StoryTwin Peaks e sarà una serie animata in stop motion con protagonisti i giocattoli della sua McFarlane Toys.

Queste le parole di Alex Bulkley della ShadowMachine su McFarland:

Quando Todd McFarlane e Tom Lennon uniscono le forze non possono che accadere cose buone… e quando accadranno sarà per un progetto animato in stop-motion. Siamo entusiasti di farne parte.

Thumbs è un dramma live-action basato sulla graphic novel bestseller scritta da Sean Lewis (Coyotes) con i disegni di Hayden Sherman. La storia segue il diciassettenne Charlie “Thumbs” James, giocatore e outsider sociale, che partecipa a un torneo di eSport sperando di vincere una borsa di studio dall’accademia dei giocatori del miliardario Adrien Camus in modo da poter ottenere il suo biglietto d’uscita dal ghetto. Ma presto si ritrova a combattere vere battaglie tra la vita e la morte in una guerra segreta tra l’esercito di adolescenti di Camus e un movimento anti-tecnologico neofascista che sta per conquistare gli Stati Uniti.

Questi due show si uniscono a Sam & Twitch, serie TV live action ispirata ai famosi detective della omicidi di New York, tra i protagonisti di Spawn, annunciata a giugno, con Jason Smilovic e Todd Katzberg alla sceneggiatura.

Non ci resta che attendere nuove indiscrezioni su questi nuovi progetti di McFarlane che promettono di essere nuovi potenziali successi.

Fonte: Deadline


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Doc. G

Il mio nome e' Doc. G , torinese di 36 anni lettore compulsivo di fumetti di quasi ogni genere (manga, italiano, comics) ma che ha una passione irrefrenabile per Spider-Man! Chi è il miglior Spider-Man per me? Chiunque ne indossi il costume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *