The Umbrella Academy – Svelate le scene del fumetto tagliate dal serial Netflix

Lo showrunner dell’acclamata serie The Umbrella Academy ha rivelato di aver omesso molte sequenze provenienti dal fumetto originale a causa del budget. Ecco tutti i dettagli

The Umbrella Academy

La terza stagione di The Umbrella Academy è finalmente disponibile su Netflix, per la gioia di tutti quei fan che l’attendevano da tempo. Lo show è tratto dall’ormai celebre serie a fumetti di Gerard Way e Gabriel Bá, pubblicato da Dark Horse Comics, ed è stato trasposto in maniera abbastanza fedele, sebbene alcuni momenti non abbiano trovato spazio per via del budget richiesto.

In un’intervista rilasciata a Tudum, lo showrunner Steve Blackman, ha infatti rivelato che ci sono state parecchie scene dal fumetto originale che, causa dei costi elevati, non sono state realizzate:

«C’è la grande storia della Torre Eiffel che volevamo fare fin dalle prime pagine, con i bambini che combattono contro Gustave Eiffel e la torre che prende vita come un robot. Abbiamo messo in preventivo queste cose, mi sono seduto con i team degli effetti speciali e ho chiesto: “Quanto costerebbe?”. E poi ho avuto uno shock. Ci sono cose che volevo fare a Dallas nella seconda stagione che non potevamo permetterci di fare, ma siamo riusciti ad arrivare a Dealey Plaza. Sono stato davvero orgoglioso di poterlo fare»

Benché non sia ancora confermata un ulteriore stagione di The Umbrella Academy,  Blackman ha voluto fornire una piccola anticipazione su ciò che i fan sfegatati potrebbero sicuramente cogliere:

«Una delle storie che voglio raccontare l’anno prossimo, se otterremo il rinnovo, è uno dei più grandi misteri della graphic novel. Non voglio dire di cosa si tratta, ma probabilmente i fan lo scopriranno»

Avete capito a cosa Blackman si riferisce? Ma soprattutto avete visionato la terza stagione di The Umbrella Academy? Fatecelo sapere in un commento, così da poterne parlare insieme.


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Gianluca Testaverde

Instagram Meganerd
Faccio un po' di tutto nella vita: perditempo a tempo pieno, disegno, amo il doppiaggio e scrivo ciò che vorrei leggere. E per l'amor di Dio... non fate i fumettisti!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.