The Batman – Ecco il nuovo poster firmato Alon Chou e BossLogic

La macchina promozionale di The Batman spinge sempre più sull’acceleratore e oggi viene svelato il nuovo, incredibile poster firmato Alon Chou in collaborazione con BossLogic

the-batman-alon-chou-bosslogic-poster-copertina.jpg

Alon Chou, in collaborazione con BossLogic, firma uno dei poster più suggestivi dedicati a The Batman, il nuovo – attesissimo – film dedicato al Cavaliere Oscuro diretto da Matt Reeves, in cui vedremo per la prima volta Robert Pattinson vestire i panni di un Bruce Wayne più tormentato che mai, ma soprattutto di un Batman decisamente vendicativo. Accanto a lui, ecco la splendida e talentuosa  Zoë Kravitz, che vestirà i succinti panni di una Selina Kyle/Catwoman attorno alla quale c’è davvero tantissima curiosità.

Questa nuova locandina, che vi mostriamo di seguito, mostra il difensore di Gotham furioso e sotto la pioggia, molto probabilmente reduce da uno scontro in cui i suoi avversari se la sono vista brutta. Da quanto è stato riferito, in questo film vedremo un Batman particolarmente brutale, giovane e inesperto. La sua missione sarà sostanzialmente la sua ossessione: vuole vendetta e in un modo o nell’altro la otterrà.

Ecco il post di Alon Chou, in cui viene svelato questo incredibile poster:

Eccolo in alta definizione:

FMSzZ6qUcAIWnMO

The Batman uscirà nei cinema italiani tra una settimana esatta, ovvero giovedì 3 marzo. Il film sarà piuttosto lungo: 2 ore e 47 minuti senza i titoli di coda e questo lo renderà il film dalla durata maggiore mai fatto sul Cavaliere Oscuro. Il tono utilizzato sarà senz’altro cupo e violento, certamente non sarà una pellicola dedicata ai bambini, anzi: la Motion Picture Association gli ha assegnato un PG-13 e questo la dice lunga su quanto ci possiamo aspettare.

Sinossi:

Due anni di inseguimenti per le strade come Batman, nei quali ha suscitato il terrore nei cuori dei criminali, hanno condotto Bruce Wayne nel profondo dell’ombra di Gotham City. Con solo una manciata di alleati fidati – Alfred Pennyworth e il tenente James Gordon – nella rete di ufficiali e figure di alto profilo corrotte della città, il vigilante solitario si è guadagnato il ruolo di unica incarnazione della vendetta tra i suoi concittadini. Quando un killer inizia a prendere di mira l’elite di Gotham con una serie di sadiche macchinazioni, una scia di criptici indizi conduce il più grande detective al mondo verso un’indagine nei bassifondi, dove incontra personaggi come Selina Kyle / Catwoman, Oswald Cobblepot / Pinguino, Carmine Falcone, ed Edward Nashton / l’Enigmista. Mentre gli indizi iniziano a portarlo più vicino a casa e la portata dei piani del criminale inizia a manifestarsi, Batman dovrà creare nuovi rapporti, smascherare il colpevole e fare giustizia sull’abuso di potere e sulla corruzione che tormentano da tempo Gotham City.

the-batman-catwoman-batman-copertina-1280x720The Batman è il nuovo, attesissimo film di Matt Reeves, ambientato in una Terra parallela al canonico universo cinematografico DC (dunque sarà scollegato da qualsiasi altro progetto contenente gli eroi della casa editrice di Burnank). Vedremo per la prima volta sotto la maschera del Cavaliere Oscuro Robert Pattinson, che interpreterà il personaggio al suo secondo anno di attività, quando ancora cercava di capire se essere un vigilante in cerca di vendetta o l’eroe che oggi tutti conosciamo e apprezziamo.

Le atmosfere sono dichiaratamente noir e vedremo soprattutto in azione le abilità di detective di Batman, in un’indagine basata sui misteriosi omicidi effettuati dall’Enigmista, che verrà interpretato da Paul Dano. Nel film ci satanno anche il Pinguino (Colin Farrell), che a breve potrebbe avere persino uno spin-off su HBO Max; Catwoman, interpretata da Zoë Kravitz e Carmine Falcone impersonato da John Turturro. Oltre a loro troveremo anche Jeffrey Wright nel ruolo di Jim Gordon e Andy Serkins nei panni del fedele maggiordomo Alfred.


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

Mr. Kent

Facebook MeganerdInstagram MeganerdTwitter Meganerd
Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.