Tezuka’s Barbara – Il live action sul manga di Osamu Tezuka al Tokyo Film Festival

Il live action basato su Barbara di Osamu Tezuka verrà proiettato al Tokyo International Film Festival

Tezuka's Barbara

Dal 28 Ottobre al 5 Novembre si terrà nella Capitale del Sol Levante, il Tokyo International Film Festival. Tezuka’s Barbara, il live action tratto da una delle opere più intense del Maestro Osamu Tezuka, sarà proiettato in anteprima mondiale durante la Premiere ed è stato reso noto che sarà ufficialmente in gara all’imminente 32° edizione del Festival.

Tezuka's Barbara

Macoto Tezka, figlio del Maestro, ha diretto il live action di Barbara, originariamente manga del 1973-74 edito sulla rivista Big Comic di Shogakukan. Barbara appartiene alla biografia letteraria dell’Autore, Dio, il cui peso artistico è cosa nota a livello mondiale e che, in Italia, da sempre gode di affetto e ammirazione profonde.  

Barbara è un’opera letteraria complessa rimasta inedita in Italia sino all’anno scorso poiché, grazie a J-Pop Manga, e alla collana dedicata interamente alle opere di Osamu Tezuka in corso di pubblicazione, abbiamo finalmente avuto la possibilità di fare la sua conoscenza.

Barbara manga

Il compianto Maestro Osamu Tezuka, durante la sua prolifica, incredibile, carriera ha creato donne capaci di trasmettere il sentire umano senza filtri. Ha indagato senza sosta sui loro umori, sulla loro sensibilità così complessa da renderle creature misteriose e chiavi per la comprensione del mondo. Con Barbara ha scavato nel torbido dell’animo umano. Ha svestito i suoi protagonisti di tutte le sovrastrutture convenzionali,  lasciando agli stessi la possibilità di abbandonarsi agli istinti primordiali; essere avidi di conoscenza. Una fame che l’Autore ha saziato facendo assaporare loro la carne.


Nel 2018, in occasione della celebrazione per il novantesimo anno di Tezuka, veniva annunciato l’adattamento cinematografico di Barbara per il 2019. Ora sappiamo che successivamente alla visione in anteprima occasione del Festival, il film di Tezka uscirà nelle sale giapponesi nel 2020. Inutile dire che stiamo incrociando tutte le dita sperando di vederlo distribuito anche in Italia. Il live action è una coproduzione internazionale nata dall’accordo tra la casa giapponese TheFool, la tedesca Rapid Eyes Movies e la londinese Third WindowsFilms.

Fumi Nikaido sarà Barbara, mentre vedremo nel ruolo di Yosuke Mikura l’attore Goro Inagaki.

Fumi Nikaido

Ecco il teaser trailer di Tezuka’s Barbara:

 La direzione del Festival ha descritto così Tezuka’s Barbara:

The story is set in modern-day Tokyo. Famous novelist Yosuke Mikura encounters a young woman in the subway station and brings her home to his condominium. The woman’s name is Barbara. For all her bad manners and constant state of drunkenness, she has a certain charm that is hard to put one’s finger on. Much like a stray cat claiming her territory, Barbara settles into Mikura’s apartment. This propels the creatively congested Mikura to write again. His life takes a dramatic turn for the better. Is Barbara a muse? An artist’s savior? Or is she a spell-casting sorcereress?

 (La storia è ambientata nella Tokyo moderna. Il famoso romanziere Yosuke Mikura incontra una giovane donna nella stazione della metropolitana e la porta a casa nel suo condominio. La donna si chiama Barbara. Nonostante le sue cattive maniere e il costante stato di ubriachezza, esercita un certo fascino indecifrabile. Proprio come un gatto randagio che marca il suo territorio, Barbara si stabilisce nell’appartamento di Mikura. Questo spinge lo stesso, in crisi creativa, a scrivere di nuovo. La sua vita subirà una svolta plateale. Barbara è una musa ispiratrice? L’ancora di salvezza di un artista? O è una strega che lancia incantesimi?)

In attesa di, speriamo, buone notizie, vi rimandiamo alla nostra recensione dell’opera consigliandovi, ancora una volta, di non farvi scappare la possibilità di leggere un autentico capolavoro di Tezuka Sensei.

 

Fonte: animenewsnetwork 


Segui Meganerd su FacebookTwitterInstagram e Telegram!



Commenti