Supergirl – La fine della serie TV apre le porte a un possibile film?

Supergirl finirà la sua corsa con la stagione 6 della serie televisiva, ma pare che questo possa portare alla realizzazione di un film facente parte del DCEU con protagonista Kara Zor- El dopo il successo raggiunto sul piccolo schermo.

Con la serie TV Supergirl che sta per concludersi dopo sei stagioni, le probabilità che un film sull’eroina kriptoniana ambientato nel DCEU venga realizzato non sono mai state così alte. Di un film solista con protagonista Kara Zor-El si era discusso in passato, ma l’idea venne subito accantonata a causa di vari fattori, tra cui la politica attuale della Warner Bros. di non consentire più versioni dello stesso personaggio supereroe in diversi show live-action.

Molti hanno sospettato che la sesta stagione di Supergirl potesse essere l’ultima della serie, a causa della gravidanza della star che interpreta Supergirl, Melissa Benoist. La star di Supergirl aveva già avuto un ruolo ridotto durante le riprese della seconda metà della stagione 5, e la premiere della stagione 6 è stata posticipata ad aprile 2021 per coprire la maternità. Con il suo contratto prorogato solo fino alla fine della sesta stagione, la Benoist, i produttori dello show e The CW hanno deciso di portare lo show alla fine, chiudendo un’altra delle serie più iconiche dell’Arrowerse.

Con la fine della serie della Ragazza d’Acciaio, si sono spianate le strade per un lungometraggio stand alone di Supergirl ambientato nel DC Extended Universe, ma rimane solo un rumor per ora, viste anche le intenzioni della Warner Bros. di riconsiderare il franchise di Superman a livello cinematografico. Questo di per sé è in conflitto con le indiscrezioni secondo cui Henry Cavil interpreterà ancora Superman in tutti i prossimi film della DC Comics. In ogni caso, ha senso che la Warner Bros. non voglia smuovere troppo le acque introducendo una nuova Supergirl quando non è chiaro quali ulteriori passi (se ce ne sono) potrebbero essere fatti nello sviluppo dell’universo cinematografico condiviso iniziato da Man Of Steel .

Ironia della sorte, un film di Supergirl da solista potrebbe essere una delle poche proprietà che la Warner Bros. potrebbe produrre tranquillamente risultando allo stesso tempo appagante per i fan che desiderano vedere un universo cinematografico più interconnesso. Zack Snyder ha gettato le basi per introdurre Supergirl nell’originale Man of Steel con un easter-eggs che suggeriva che c’era un kryptoniano che viveva sulla Terra molto prima che Kal-El arrivasse e fosse scoperto dai Kent. Il regista ha anche scritto un fumetto tie-in del suo film Man of Steel dove introduceva la versione DCEU di Kara Zor-El che faceva parte della Explorer’s Guild su Krypton. Che fosse o meno la kryptoniana che si schiantò sulla Terra circa 20.000 anni prima che suo cugino diventasse Superman non fu mai confermato, ma gli indizi c’erano.

Sarebbe una questione abbastanza semplice basarsi sull’idea di base di Snyder e creare un film su Supergirl basato sulle avventure di Kara Zor-El prima che lasciasse Krypton o in qualsiasi momento della storia in cui abbia assistito all’evoluzione dell’umanità. Il film potrebbe utilizzare la stessa formula del film Wonder Woman del 2017, introducendo Kara come un’estranea costretta all’azione in un conflitto che non è il suo, mentre cerca di trovare un posto per se stessa in un nuovo mondo. Un film del genere potrebbe essere facilmente introdotto nel canone DCEU senza sconvolgere la continuità di nessun film attualmente in produzione e, grazie alla serie TV, c’è un pubblico integrato di fan di Supergirl che vorrebbero vedere una storia incentrata su Kara Zor- El come qualcosa di diverso dalla cugina di Superman.

 

 

 

Fonte:Screen Rant


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV
Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!
Avatar

Doc. G

Il mio nome e' Doc. G , torinese di 36 anni lettore compulsivo di fumetti di quasi ogni genere (manga, italiano, comics) ma che ha una passione irrefrenabile per Spider-Man! Chi è il miglior Spider-Man per me? Chiunque ne indossi il costume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *