Star Wars: The High Republic – Le ultime dal Launch Event

Si è appena concluso l’evento di lancio per The High Republic, il nuovo evento che ci porterà in un’era ancora inesplorata della galassia di Star Wars. Scopriamo insieme tutte le novità annunciate nel corso di questa diretta!

Star Wars: The High Republic Launch Event

Domani, martedì 5 gennaio 2021, inizierà uno degli eventi più attesi dell’anno dai tanti fan della Galassia lontana lontana. Proprio domani, infatti, negli Stati Uniti verrà pubblicato Light of the Jedi, il romanzo di Charles Soule, che ci aprirà le porte dell’era dell‘Alta Repubblica.

In occasione del lancio di Star Wars: The High Republic, il canale YouTube ufficiale del franchise ha trasmesso in diretta streaming un evento (potete recuperare l’intera diretta qui) che ci ha introdotti a questa nuova era. Kristin Bavier di StarWars.com ha guidato una tavola rotonda che ha visto protagonisti gli autori coinvolti in questo progetto cross-media, ovvero Charles Soule, Justina Ireland, Claudia Gray, Cavan Scott e Daniel José Older. Questi sono nomi già noti ai fan dell’universo espanso della saga creata da George Lucas, poiché molte delle opere che ne fanno parte portano la loro firma. A loro si è poi unito anche Micheal Siglain, Creative Director della divisione Publishing di Lucasfilm.

Ma prima di presentarvi le novità annunciate nel corso di questo evento, ecco una breve introduzione all’Alta Repubblica.

Quello che inizialmente era noto come Project Luminous, e che si è poi rivelato essere The High Republic, è un evento che ci permetterà di vedere com’era la Galassia duecento anni prima di quella che abbiamo visto in Episodio I: La Minaccia Fantasma. Nell’era dell’Alta Repubblica, i Jedi erano al loro massimo splendore e non vi erano ancora le oscure trame dei Sith all’orizzonte. I nostri cavalieri, infatti, sono stati messi alla prova da nemici mai visti prima nell’universo di Star Wars, ovvero i Nihil, predoni che vivono ai margini della galassia.

Villains The High Republic

Nel corso di questo evento, gli autori dei vari romanzi hanno ribadito quanto questi “pirati spaziali” siano privi di morale e limiti. Ci sono poi anche i Drengir, piante senzienti in grado di padroneggiare il Lato Oscuro della Forza. Accanto a nuovi Padawan e nuovi nemici, troveremo però un volto familiare. Stiamo parlando del Maestro Yoda, già affermato membro dell’Ordine Jedi.

A chiudere l’era dell’Alta Repubblica ci sarà poi The Acolyte. La serie TV che vedrà al timone Leslye Headland, annunciata allo scorso Disney Investor Day, ci permetterà di esplorare al meglio il Lato Oscuro della Forza e, forse, di vedere in azione Darth Plagueis.

Star Wars: The High Republic – Tutti gli annunci del Launch Event

Questo evento di lancio si è aperto con Kathleen Kennedy, presidente di Lucasfilm, che ha ribadito l’importanza di questo progetto, al quale stanno lavorando da diversi anni. Gli autori poi, intervistati da Kristin Bavier, hanno parlato del processo creativo e del brainstorming che ha portato alla nascita dell’era dell’Alta Repubblica, svoltosi nella cornice dello Skywalker Ranch.

Oltre a ribadire elementi già noti, come appunto la presenza di Yoda o il ruolo dei Nihil, nel corso dell’evento gli autori ci hanno svelato nuove informazioni su questa inedita era. L’Alta Repubblica è stata l’età d’oro dei Jedi, difatti i loro templi non erano attivi solo su Coruscant, ma in tutti i pianeti principali della Galassia. Inoltre, ci è stata presentata Lina Soh, la Cancelliera della Repubblica, che attraverso il suo programma di Great Works mira a rendere la Galassia un posto migliore.

Lina Soh The High Republic

Al centro di questa era e delle sue opere, che pur essendo godibili anche singolarmente saranno tutte fortemente interconnesse, ci sarà il Grande Disastro. Nel corso dell’evento di lancio, abbiamo finalmente scoperto qualcosa in più su questa catastrofe. Si tratta di un incidente che ha colpito l’iperspazio, influenzando buona parte dell’Orlo Esterno, e che sarà al centro proprio di Light of the Jedi.

The High Republic – Le tre fasi editoriali

L’era dell’Alta Repubblica non si esaurirà con questa prima fase, che ci accompagnerà nella prima metà del 2021. Questo progetto, infatti, prevede, al momento, tre diverse fasi editoriali che vedranno però coinvolto sempre lo stesso team creativo. La prima fase prenderà il nome proprio dal romanzo di Charles Soule, ovvero Light of The Jedi. In estate, invece, ci sarà Quest of the Jedi, mentre il 2022 si aprirà con la terza, e per ora ultima, fase di questo progetto, ovvero Trials of the Jedi.

Star Wars The High Republic fasi editoriali

Le opere che faranno parte di questa prima fase sono già state annunciate da diverso tempo. Vedremo infatti il romanzo di Soule, al quale seguirà poi A test of Courage, romanzo a cura di Justina Ireland, indirizzato ai giovani lettori. A Febbraio, invece, verrà pubblicato Into the Dark. Nel romanzo a cura di Claudia Gray vedremo un gruppo di giovani Jedi e Piloti essere costretti ad un atterraggio di emergenza che, secondo quanto affermato dalla stessa autrice, permetterà loro di scoprire alcuni segreti che si ripercuoteranno a lungo sulla Galassia.
Ci saranno poi le due serie a fumetti a cura di Cavan Scott e Daniel Josè Older, edite rispettivamente da Marvel e da IDW Publishing.

Star Wars: The High Republic – Tutte le novità annunciate all’evento di Lancio

Non sono poi mancate le novità su questo grande progetto cross-media. Dopo l’annuncio delle scorse settimane, ci è stata rivelata la copertina di The Rising Storm, romanzo scritto da Cavan Scott, la cui uscita è prevista negli Stati Uniti per giugno 2021.

Can Scott The Rising Storm Copertina

Inoltre, è stato annunciato che Charles Soule, Justina Ireland e Cavan Scott scriveranno dei racconti per il magazine Insider, che ci racconteranno la vita a bordo dello Starlight Bacon, dove Jedi e persone comuni lavoreranno fianco a fianco.

Le nuove opere dell’Alta Repubblica

Cavan Scott, poi, scriverà anche una graphic novel dal titolo The Monster of Temple Peak, che sarà illustrata da Rachel Scott. Quest’opera si concentrerà sulla cacciatrice di taglie Ty Yorrik e ci permetterà di conoscere la sua storia, il suo passato, ma soprattutto di conoscere il suo pensiero riguardo ai Jedi, che in quest’era sono dei veri e propri cavalieri della tavola rotonda.

The Monster of Temple Peak

Out of the Shadows è invece il titolo del romanzo di Justina Ireland, indirizzato ai giovani lettori. In quest’opera vedremo il ritorno di Vernestra Rwoh, che conosceremo nell’altra opera della Ireland, A Test of Courage, ma anche Yoda ed altri personaggi inediti.

Out of the Shadows

Ma è stato annunciato anche un manga, che si intitolerà The Edge of Balance. In quest’opera, che porta la firma di Justina Ireland e dell’autrice giapponese Shinya Shima, conosceremo la storia di alcuni Jedi di stanza in un avamposto su un piccolo pianeta, in cui la presenza della Repubblica non è molto forte. Questo manga, illustrato da Mizuki Sakakibara, sarà il primo ad entrare a far parte del Canon di Star Wars, dove troviamo già l’adattamento manga del romanzo Lost Stars, scritto da Claudia Gray.

The Edge of Balance

Daniel Josè Older invece, dopo aver concluso The High Republic Adventures, si dedicherà ad un junior novel dal titolo Race to Crashpoint Tower. Il romanzo, ambientato nello stesso arco temporale di The Rising Storm, vedrà il ritorno di Lula Talisola, che vedremo in azione proprio nella serie a fumetti firmata da Older, accanto ad altri nuovi Padawan, tra i quali spicca un Jedi particolarmente dotato per la meccanica.

Race to Crashpoint Tower

Claudia Gray, invece, ha annunciato di essere al lavoro su un’opera della quale però, purtroppo, non ha ancora potuto svelare nulla.

The High Republic Show

Ad accompagnarci in questo viaggio, ci sarà poi il The High Republic Show. Si tratta di una serie di speciali ed approfondimenti, al via il prossimo 27 gennaio sul canale YouTube ufficiale di Star Wars, che ci permetteranno di scoprire qualcosa in più sulla lore del progetto, sui suoi personaggi e sugli autori coinvolti. Inoltre, nel videogioco Star Wars Squadrons, già disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC, arriverà una nuova speciale spada laser, ispirata a quelle che vedremo in The High Republic.

Star Wars The High republic the rising storm

Aspettatevi l’inaspettato. Queste le parole che Micheal Siglain ha dedicato al progetto. L’era dell’Alta Repubblica, essendo a tutti gli effetti un prequel delle pellicole di Star Wars, sarà godibile anche da coloro che non si sono mai approcciati alla Galassia lontana lontana. Ma anche i fan di vecchia data troveranno pane per i loro denti, viste tutte le connessioni presenti con il franchise. Per quanto riguarda invece l’ordine di lettura di questa Fase 1, basterà semplicemente seguire le uscite in ordine cronologico. Inoltre, gli autori hanno invitato i lettori a leggere tutte le opere, anche se queste sono godibili singolarmente, per poter cogliere al meglio quanto accadde nell’era dell’Alta Repubblica.

In Italia, però, le porte dell’Alta Repubblica si apriranno solo tra la primavera e l’estate di questo 2021, quando grazie a Panini Comics arriverà nel Bel Paese Light of The Jedi. Vi lasciamo con lo splendido trailer di lancio dell’evento.


Chissia di Themyscira

Chissia di Themyscira

Nata a Themyscira, smistata in Grifondoro, finita nel Sottosopra. Vivo la mia vita un tetramino alla volta, tra libri di storia e pagine che sanno di lillà e uvaspina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *