Star Wars – Morto Dave Prowse, interprete di Darth Vader

L’ex sollevatore di pesi e attore Dave Prowse, noto per aver interpretato Darth Vader nella trilogia originale di Star Wars, è morto all’età di 85 anni.

Dave-Prowse-morto.jpg

David “Dave” Prowse, l’attore noto per aver impersonato e dato vita al mito di Darth Vader nella trilogia originale di Star Wars di George Lucas, è morto all’età di 85 anni. A dichiararlo è stato il suo agente, Thomas Bowington che ha dichiarato attraverso i social “È con grande rammarico e tristezza straziante per noi e per milioni di fan in tutto il mondo, annunciare che il nostro cliente Dave Prowse è morto all’età di 85 anni“. Di seguito il post di Twitter dove è stato divulgata la notizia:

https://platform.twitter.com/widgets.js

Anche Jason Joiner, direttore e produttore che ha lavorato con Prowse, ha annunciato la morte su una pagina Facebook dedicata all’attore, aggiungendo: “Dave si è dedicato a incontrare i fan per decenni ed è sempre stato uno degli ospiti speciali che molti fan hanno incontrato nei Comic Cons ed eventi di collezionisti. Dave era più grande della vita e gli mancherà tantissimo. Il nostro amore e i nostri pensieri vanno alla sua famiglia “.

Prowse era un ex body-builder che aveva iniziato nel cinema con una serie di ruoli interpretando mostri e cattivi prima di essere invitato da George Lucas a un’audizione per i ruoli di Vader e Chewbacca. Dopo aver passato il provino, Prowse scelse tra i due personaggi da interpretare proprio Vader e quando gli è stato chiesto il motivo, ha risposto: “Tutti ricordano il cattivo“. E ci aveva visto molto lungo visto l’intramontabile successo del personaggio.

Addio a David Prowse: impersonava Darth Vader nella trilogia originale di  "Star Wars" - Tgcom24

 

Nato a Bristol nel 1935, Prowse è stato, secondo IMDB, cresciuto da sua madre e non ha mai conosciuto suo padre. Ha sviluppato una passione per il bodybuilding e la pesistica nella sua prima adolescenza e ha gareggiato nelle competizioni di Mr. Universe, dove è diventato amico di Arnold Schwarzenegger e Lou Ferrigno. Ha vinto tre volte il campionato britannico di sollevamento pesi dei pesi massimi ed è stato selezionato per rappresentare l’Inghilterra ai Giochi del Commonwealth del 1962 a Perth, in Australia.

Il primo film di Prowse è stato Casino Royale del 1967, dove interpretava il mostro di Frankenstein. Sebbene i casting fossero quasi sempre basati sulla statura imponente di Prowse, l’attore ha sviluppato un forte interesse per la recitazione e ha deciso di perseguirlo ulteriormente. E difatti ha partecipato a pellicole quali Arancia Meccanica di Stanley Kubrick e molti film horror, ed è stato il personal trainer che ha preparato Christopher Reeve per il ruolo di Superman nel 1978.

In ogni caso la vita sul set di Star Wars non fu facile per Prowse. L’attore è stato vestito da Vader per gran parte del tempo e come Signore dei Sith si dice che abbia persino pronunciato le sue battute sul set, sebbene i suoi toni del ‘west country‘ siano stati poi doppiati dall’attore americano James Earl Jones in post-produzione, e in molte delle scene di combattimento fu sostituito dallo schermidore olimpico britannico Bob Anderson. L’ultima beffa subita da Prowse fu quando il volto di Vader fu finalmente mostrato al pubblico mentre giaceva morente in Il Ritorno dello Jedi del 1983 e il produttore George Lucas scelse al suo posto l’attore teatrale britannico Sebastian Shaw per dare finalmente un volto al Signore dei Sith sotto l’iconica maschera. Prowse e Lucas in seguito hanno litigato, portando Prowse a essere bandito dalle attività ufficiali di Star Wars nel 2010.

Nonostante la fama che ha avuto come Vader, Prowse ha detto di essere molto orgoglioso del suo ruolo di ‘Green Cross Man‘ in una lunga campagna britannica per la sicurezza stradale, per la quale è stato premiato nel 2000. Nel 2014 in merito a questo suo ultimo lavoro scrisse: “Molte persone mi conosceranno per essere stato Darth Vader di Star Wars il cattivo per eccellenza del grande schermo. Ma essere un “goodie goodie” e dirigere la campagna Green Cross Code, aiutare a salvare migliaia di vite è sempre stato il massimo onore per me“.

Che la forza sia con te‘ nell’aldilà Dave!

Fonte: The Guardian


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

Doc. G

Il mio nome e' Doc. G , torinese di 36 anni lettore compulsivo di fumetti di quasi ogni genere (manga, italiano, comics) ma che ha una passione irrefrenabile per Spider-Man! Chi è il miglior Spider-Man per me? Chiunque ne indossi il costume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *