Star Wars: La Forza delle Donne – Leia Organa

Personaggio rivoluzionario nel panorama di fine anni Settanta, icona di forza, grazia e resilienza. Tutto questo è la Principessa, poi Senatrice e infine Generale Leia Organa, punto fermo per intere generazioni di appassionati ed appassionate. (Ri)scopriamo insieme la sua storia, nella galassia lontana lontana di Star Wars

copertina star wars lato rosa leia

L’arrivo di Star Wars nelle sale, nel 1977, ha rivoluzionato il panorama cinematografico e lo stesso universo della fantascienza. Quella galassia, insieme al suo regista e creatore George Lucas, e ai suoi personaggi, si è imposta da subito nella cultura POP, divenendo un vero e proprio pilastro, che ha dato poi vita ad un gigantesco ed espanso universo, capace di coinvolgere tutti i media. Tra potenti Jedi, oscuri Sith e abili piloti, spiccò una principessa di bianco vestita: Leia Organa.

La principessa di Alderaan, poi senatrice e generale, è stata il primo esponente del “lato rosa” della Forza a fare la sua comparsa nel franchise di Star Wars. E se Leia si è imposta con tanta forza nell’immaginario collettivo, il merito è anche di Carrie Fisher, sua straordinaria interprete, scomparsa prima di poterci regalare una forse ultima memorabile apparizione della sua principessa nel franchise di Star Wars.

La sua è una storia di Forza, coraggio e resilienza. Leia, che non ha mai conosciuto i suoi veri genitori, ha poi visto il pianeta in cui è cresciuta, Alderaan, venire spazzato via dall’Impero sotto i suoi stessi occhi. Suo figlio Ben, nato dal matrimonio con Han Solo, ha poi ripercorso le orme del nonno, abbracciando il lato oscuro. Leia ha perso quindi anche suo figlio e poi, proprio per mano di Ben, suo marito. Eppure, la sua determinazione non ha mai vacillato, anzi. Potremmo tranquillamente dire che Leia è la fenice di Star Wars, sempre capace di risorgere dalle ceneri. Ma siete sicuri di conoscere tutta la sua storia?

Star Wars – La storia di Leia Organa

Baby Leia Organa

Nata su un asteroide della colonia di Polis Massa nel 19 BBY, Leia è la figlia di Anakin Skywalker e Padmé Amidala, oltre che sorella gemella di Luke. I due, rimasti subito orfani, si mostrarono da subito inclini alla Forza. Dovevano quindi essere protetti dall’Imperatore Palpatine e, per questo motivo, i Maestri Jedi Yoda ed Obi-Wan Kenobi, decisero di separarli. Luke fu mandato su Tatooine, dal fratellastro di suo padre, con Obi-Wan a vegliare su di lui, mentre Leia fu adottata dal senatore Bail Organa e da sua moglie Breha, Regina di Alderaan.

breha bail e leia organa

Leia è sempre stata consapevole di essere stata adottata, ma in un primo momento non era a conoscenza dell’identità dei suoi veri genitori. Ha però da sempre un’immagine vivida di sua madre, vista per qualche secondo prima che spirasse, che ricorda come bella, dolce, ma infinitamente triste.

In quanto principessa di Alderaan, Leia venne educata all’etichetta, ma fu soprattutto Bail Organa ad insegnarle tutto ciò che sa. Suo padre, infatti, le insegnò il valore ed il rispetto per tutti gli Alderaaniani, ma soprattutto l’importanza dei suoi doveri come futura regina del pianeta. Ma Bail le parlò anche dei Jedi, e dei poteri del suo vero padre, Darth Vader.

Leia però, non è mai stata la classica principessa tutta bon-ton e buone maniere. Da ragazza infatti, come raccontano diverse opere cartacee facenti parte del canon di Star Wars, ha da subito mostrato un piglio da guerriera. A sedici anni, infatti, ha iniziato a prendere lezioni di arti marziali che, teoricamente dovevano solo servirle per autodifesa, ma che lei trasformò in preziosi insegnamenti.

La senatrice Organa

Star Wars Leia Organa

A vent’anni, Leia divenne la più giovane senatrice mai eletta nel Senato imperiale. Tuttavia, il suo entusiasmo fu subito frenato dalla scoperta che il Senato aveva ormai più carattere cerimoniale che governativo. Ma Leia, determinata e dinamica, non poteva starsene con le mani in mano e infatti, quando scoprì dell’esistenza di un’Alleanza per la Restaurazione della Repubblica, che si opponeva all’Impero, si unì all’organizzazione.

Durante la Guerra Civile Galattica, dopo il trasferimento del quartier generale dell’Alleanza da Dantooine a Yavin 4 e una battaglia per impossessarsi del piani tecnici della Morte Nera, Leia fu catturata insieme alla sua nave, la Tantive IV, da Darth Vader, incaricato di recuperare i piani rubati. In quest’occasione, Leia assistette inerme alla distruzione di Alderaan ad opera del Gran Moff Tarkin. In soccorso della principessa arrivarono poi Obi-Wan Kenobi, Luke ed Han Solo, a bordo del Millennium Falcon. I due gemelli ed il pilota riuscirono a fuggire, divenendo l’anima della Ribellione, che pose la sua base su Hoth.

Cruciale per Leia si rivelò essere la luna boscosa di Endor. Qui, infatti, Luke confessò a Leia di essere suo fratello e le rivelò l’identità del loro padre naturale: Darth Vader. Ma Endor fu anche il teatro di una battaglia che vide fronteggiarsi i Ribelli e l’Impero, per la seconda morte nera.

Il generale Organa e la Nuova Repubblica

Generale Leia Organa

Dopo la distruzione della seconda morte nera, Leia si adoperò per la costruzione di un nuovo organo governativo: la Nuova Repubblica.
La principessa divenne quindi Generale, e non solo. Leia infatti fu anche moglie di Han Solo e madre del piccolo Ben, che si mostrò sensibile alla Forza e che dunque venne addestrato da suo zio Luke, nella sua nuova accademia.

Leia Organa Ben e Han Solo

Ben, come suo nonno prima di lui, venne però sedotto dal lato oscuro e si allontanò dalla sua famiglia per dedicarsi al Primo Ordine. Suo figlio divenne quindi il suo nuovo nemico.

Leia Organa, Han Solo e Kylo Ren

Leia nelle prime bozze di Star Wars

Nella prima stesura di Una nuova speranza, Leia era una principessa di 14 anni (la stessa età della Regina Amidala ne La minaccia fantasma), figlia viziata del Re Kayos e della Regina Breha di Aquilae. Aveva due fratelli, Biggs e Windy, molto diversi da quelli visti nella quarta stesura del copione. L’ultima versione la delineò come Leia Antilles, figlia di Bail Antilles, proveniente dal pacifico mondo di Organa Major. Nella quarta stesura, infine, il suo nome fu cambiato in Leia Organa da Alderaan.

Leia Organa

Fu proprio George Lucas, poi, a scegliere la sua iconica pettinatura e a stabilire che fosse Leia, e non suo fratello, ad avere un ricordo della sua vera madre. Per la sua acconciatura, Lucas si ispirò a quella delle giovani spose indiane Hopi, ma sappiamo, per ammissione dello stesso regista, che quei codini erano in uso anche nel Messico di una volta. Proprio la “pettinatura a cilindri” rese Leia un personaggio riconoscibile immediatamente dal punto di vista visivo, anche se fu oggetto di diverse critiche e satire come quella vista in Balle Spaziali di Mel Brooks, dove vediamo la Principessa Vespa avere proprio quei “cilindri”, salvo poi rivelare che si tratta di una cuffia e non dei suoi capelli.

Star Wars – Leia… un Jedi?

Seguendo le varie opere facenti parte del canon dell’universo espanso di Star Wars, scopriamo che Leia è stata addestrata alla Forza, seppur per un breve periodo, da suo fratello Luke. Se invece facciamo riferimento a tutte quelle opere facenti parte del Legends, scopriamo che in molte di queste, Leia è effettivamente diventata un Jedi.

Nella nuova trilogia, infatti, vediamo Leia addestrare la giovane Rey e dunque molti fan si sono chiesti quando la principessa sia diventata un Jedi. In un frammento del romanzo di Episodio IX, scopriamo che Leia era destinata a seguire le orme di suo padre Anakin e di suo fratello. Tuttavia, una sorta di premonizione le suggerì che suo figlio Ben sarebbe morto se lei avesse completato il suo addestramento, e dunque il suo destino cambiò.

La storia dell’addestramento Jedi di Leia è iniziata nel romanzo antologico From A Certain Point of View, che rivelava che Yoda volesse in realtà addestrare Leia, non Luke. Questo perché credeva che la Principessa di Alderaan avesse l’autocontrollo necessario per diventare un grande Jedi, mentre non era così sicuro di Luke. La pellicola a cura di J.J. Abrams ci ha poi rivelato che proprio Luke addestrò la sorella, ed il romanzo di Rae Carson basato su L’Ascesa di Skywalker, aggiunge ulteriori dettagli a questa storia. Leia, infatti, è stata addestrata anche dai fantasmi della Forza sia di Yoda che di Obi-Wan Kenobi.

Ecco cosa recita proprio un estratto di quel romanzo:

Leia non era un maestro Jedi, ma aveva imparato dai migliori. E non solo da Luke; negli anni aveva sentito di tanto in tanto la voce di Obi-Wan Kenobi attraverso la Forza e, ancora più raramente, quella di Yoda. Alcuni giorni sembrava che avesse imparato dalla Forza stessa.

Star Wars Leia Organa

Principessa, Senatrice, Generale, Moglie, Madre e quasi Jedi. Leia è stata tutte queste cose, senza mai perdere di vista la sua identità, i suoi doveri ed i suoi principi. Per questo, e per molto altro, tutti continueremo sempre a guardare a lei come simbolo di speranza, Forza e Ribellione.


Chissia di Themyscira

Chissia di Themyscira

Nata a Themyscira, smistata in Grifondoro, finita nel Sottosopra. Vivo la mia vita un tetramino alla volta, tra libri di storia e pagine che sanno di lillà e uvaspina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *