Star Trek: Picard 2 – Whoopi Goldberg torna nei panni di Guinan

Il nuovo trailer della seconda stagione di Star Trek: Picard mostra il ritorno di Whoopi Goldberg nei panni della El-Auriana, Guinan

Star Trek: Picard 2 - Whoopi Goldberg torna nei panni di Guinan

Il 3 marzo debutter√† su Paramount+, e in Italia su Amazon Prime Video, l’attesa stagione 2 di Star Trek: Picard. Capitanata dal protagonista indiscusso Jean-Luc Picard¬†(interpretato ovviamente dal grande¬†Patrick Steward), la seconda stagione si comporr√† di 10 episodi.

Grazie al nuovo trailer, scopriamo che la seconda stagione godrà della presenza di Whoopi Goldberg nei panni di Guinan, personaggio apparso in Star Trek: Next Generation dal 1988 al 1993. Ecco il trailer:

Nell’universo di¬†Star Trek, Guinan √® una¬†El Auriana (il popolo degli ascoltatori) che gestisce il bar di prora, locale a bordo dell’USS- Enterprise D. Ha una lunga amicizia con il Capitano¬†Jean-Luc Picard, infatti √® quest’ultimo che l’ha invitata a lavorare sull’Enterprise.

Whoopi Goldberg, a proposito del suo ritorno nei panni di Guinan, ha dichiarato:

Star Trek per me ha rappresentato una grandissima esperienza dall’inizio fino alla fine. Posso dire che è stato un qualcosa di veramente veramente grandioso. La migliore esperienza di sempre.

Star Trek: Picard √® l’ottava appartenente al glorioso franchise di Star Trek. La serie √® ambientata nel 2399 e vede come protagonista Jean-Luc Picard, vent’anni dopo gli avvenimenti narrati in Star Trek – La nemesi.

Star Trek: Picard è prodotta da CBS Television Studios, in collaborazione con Secret Hideout e Roddenberry Entertainment. Patrick Stewart ne è produttore esecutivo insieme ad Alex Kurtzman, Michael Chabon, Akiva Goldsman, James Duff, Heather Kadin, Rod Roddenberry e Trevor Roth.

Cosa ne pensate del ritorno di Whoopi Goldberg in Star Trek? Aspettiamo i vostri commenti!

Fonte: deadline


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Sig.ra Moroboshi

Instagram Meganerd
Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.