Squid Game – Probabile conferma per (almeno) altre due stagioni

Per la prima volta i creatori della serie non parlano solo della seconda stagione di Squid Game (ormai sempre più certa), ma persino della terza. Ecco tutti i dettagli

6236216_1557_squidgame3

Dopo l’innegabile successo della serie TV, Netflix si prepara per una – quasi – inevitabile seconda stagione di Squid Game. Ma non sembra essere abbastanza: secondo quanto afferma il creatore della serie Hwang Dong-hyuk, sembrerebbe esserci la concreta possibilità di averne anche una terza.

«Sono in trattative con Netflix per la seconda e terza stagione e arriveremo presto ad una conclusione.»

Queste le parole di Dong-hyuk all’emittente coreana KBS.

È in effetti la prima volta che l’argomento “terza stagione” viene affrontato dal creatore della serie che piuttosto aveva lasciato trapelare solo qualche dettaglio relativo alla trama di un’ipotetica seconda stagione. «Per quanto riguarda il Front Man, un precedente vincitore del gioco, è simile a Darth Vader. Alcuni diventano jedi e altri diventano Darth Vader, giusto? Penso che forse Gi-hun – il giocatore 456 – attraverserà un punto critico in cui anche lui sarà sottoposto ad un test.», aveva dichiarato Hwang Dong-hyuk.

Sicuramente non sorprende la volontà di realizzare un seguito di quanto fatto finora, visto l’incredibile successo della serie Netflix. La piattaforma digitale di streaming ha infatti rilasciato i dati riguardanti i primi 28 giorni di rilascio di Squid Game, rivelando l’impressionante cifra di 1,65 miliardi di ore che gli utenti hanno dedicato alla serie, eclissando il record precedente di 625 milioni di ore ottenuto da “Bridgerton”.

«Ho un po’ di idee per la prossima stagione” spiega Dong-hyuk, “ma devo anche ammettere che sento sempre più pressione poiché la serie ha ricevuto molto più amore e successo di quanto mi sarei mai aspettato..»

Indubbiamente il successo di Squid Game è palese anche oltre le cifre prodotte sul colosso streaming. La Black Milk Clothing, una società australiana di abbigliamento alternativo ha infatti recentemente rilasciato una linea di abbigliamento ispirata alla serie TV e la boy band coreana BTS ha reso omaggio all’opera di Dong-hyuk durante uno dei loro concerti, dove alcuni membri del gruppo hanno indossato dei costumi iconici visti nella serie TV.


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Luke

Il Signore degli Anelli è la mia bibbia, Star Wars il mio credo. Guardo tutto, ma non mi piace tutto. Seguace di Tarantino e del senza senso, so che un giorno finirò il libro fantasy che sto scrivendo con il Dottor Prugna. Ma non è questo il giorno.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.