Spider-Man – Marvel e Sony divideranno il franchise dopo Spider-Man 3?

Secondo alcuni rumors dopo Spider-Man 3 la Marvel e la Sony si potrebbero separare per creare due differenti franchise cinematografici con protagonisti due ‘Tessiragnatele‘ differenti.

Spider-Man-with-Marvel-and-Sony-logos.jpg

Spider-Man è uno dei supereroi più conosciuti al mondo insieme a pochi altri. Quasi ogni bambino (e non solo) riconosce l’iconico costume rosso e blu. La popolarità del personaggio ha portato Spidey a essere anche una star del cinema prima con la trilogia Sony di Sam Raimi con protagonista Tobey Maguire, poi con lo sfortunato reboot con Andrew Garfield nei panni di Peter Parker e infine con l’ultima incarnazione del Marvel Cinematic Universe che vede protagonista un quasi perfetto Tom Holland nelle vesti dell’Uomo Ragno.

Alla fine del 2021 uscirà Spider-Man: No Way Home, il terzo capitolo della nuova trilogia con Holland, nato come i precedenti due capitoli, dall’accordo tra i Marvel Studios, che vogliono il personaggio sempre più al centro dei progetti cinematografici come lo è stato prima Iron Man/ Robert Downey jr., e la Sony Pictures, detentrice dei diritti di sfruttamento cinematografico di Spider-Man dai tempi dei film di Raimi. L’accordo, riconfermato nonostante alcuni problemi ‘limati‘ poi tra le due Major, autorizza il MCU a utilizzare Spider-Man nei suoi film. Pare però che dopo No Way Home potremmo avere uno ‘sdoppiamento’ dell’Amichevole Spider-Man di quartiere‘ con un franchise portato avanti dalla Sony e uno portato avanti dai Marvel Studios.

Secondo il sito That Ashtagshow, la Marvel sta cercando di creare due franchise sull’Arrampicamuri: il primo facente capo al MCU continuerà la storia di Peter Parker, presumibilmente sempre interpretato da Tom Holland, questa volta con lui all’università. L’altro vedrà la Sony concentrarsi su Miles Morales non solo per quanto riguarda i film animati, visto il successo di Spider-Man: Un nuovo Universo con il secondo capitolo in arrivo nel 2022, ma per veri e propri film live-action. Due Spider-Man diversi in modo da non confondere i fans. Si dice, comunque, che la Marvel sia desiderosa e interessata a usare Miles nel futuro del MCU, soprattutto nel prossimo progetto legato a Young Avengers su cui i Marvel Studios puntano molto.

No Way Home come più volte supposto e teorizzato dovrebbe introdurre lo Spider Verse, vista anche la presenza nel film del Dottor Strange (Benedict Cumberbatch) e il collegamento con il film Doctor Strange in the Multiverse of Madness (quest’ultimo diretto neanche a farlo apposta da Raimi) ma potrebbe anche essere un vero e proprio bivio per il futuro dell’eroe al cinema.

Ovviamente quanto sopra al momento rimane solamente un rumor senza conferme ufficiali nè da parte dei Marvel Studios, nè da parte della Sony. Ma quasi sicuramente dovremo attendere l’uscita di No Way Home per capire quale futuro c’è in serbo per Spidey, Peter Parker e Miles Morales.

Fonte: thatashtagshow.com


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

Doc. G

Il mio nome e' Doc. G , torinese di 36 anni lettore compulsivo di fumetti di quasi ogni genere (manga, italiano, comics) ma che ha una passione irrefrenabile per Spider-Man! Chi è il miglior Spider-Man per me? Chiunque ne indossi il costume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *