Spider-Man: Far From Home – Svelata la scena dopo i titoli di coda?


Un’indiscrezione, trapelata da poco online, svelerebbe cosa vedremo nella consueta scena al termine dei titoli di coda di Spider-Man: Far From Home, il film che concluderà ufficialmente la Fase 3 dei Marvel Studios

ATTENZIONE: LA SEGUENTE NOTIZIA POTREBBE CONTENERE SPOILER SU SPIDER-MAN: FAR FROM HOME

Inizia a crescere una certa attesa per Spider-Man: Far From Home, secondo film dei Marvel Studios dedicato all’amichevole Arrampicamuri di quartiere ed epilogo ideale della Fase 3 (recentemente rinominata anche Infinity Saga).

Di seguito riportiamo delle indiscrezioni non confermate ufficialmente, dei rumor che hanno iniziato a circolare in rete già da qualche giorno e che potrebbero avere una certa corrispondenza con la verità. Ovviamente, se non volete correre il rischio di rovinarvi la sorpresa, abbandonate qui la lettura, perché ci sono spoiler piuttosto importanti sul film.

Spider-Man: Far From Hom, la descrizione della possibile scena post credit

Secondo la fonte – che sembra essere davvero molto vicina ai Marvel Studios – le scene dopo i titoli di coda saranno due: na, la cosiddetta mid-credit, e la più importante e delinea un interessante futuro. L’atra, di cui non è stata fornita descrizione, punta sul divertimento e arriva realmente al termine dei titoli di coda.


Ribadiamo ancora una volta che si tratta di rumor, dunque prendete la seguente descrizione con il beneficio del dubbio:

LA SCENA MID-CREDIT

La scena inizia in un stanza buia, con una musica che regala vibrazioni malvagie. Mysterio, sconfitto e triste, guarda fuori dalla finestra di un grattacielo di notte. L’inquadratura è dell’interno della stanza, quindi non possiamo vedere di che edificio si tratta. Si sente una voce dall’accento russo, che dice una cosa come “È riuscito a batterci una volta, ma presto la pagherà”. Mysterio si volta e scopriamo che la voce è quella del Camaleonte, con il suo costume. Mysterio dice “Dimitri, grazie per avermi guardato le spalle lì fuori”. Il Camaleonte dice “Non preoccuparti, ci sono altri come noi”. La musica diventa ancora più oscura ed entrano in scena l’Avvoltoio, Scorpion, Shocker. Da un’altra stanza arriva un uomo in giacca e cravatta, che si rivolge a loro dicendo “Ho una proposta per voi…”. La telecamera si sposta all’esterno dell’edificio e con una panoramica scopriamo che si tratta di quella che un tempo era la Stark Tower/Avengers Tower, ora diventata la Oscorp Tower. Non è chiaro se l’uomo in giacca e cravatta è Norman Osborn.

Qualora fosse confermata, sembrerebbe proprio che nel Marvel Cinematic Universe stia per arrivare (finalmente) Norman Osborn e con lui i Sinistri Sei, storico gruppo di criminali nemici di Spider-Man nei fumetti. Da tempo di parla di un loro debutto cinematografico (la Sony aveva persino pensato a un loro film autonomo, che sarebbe poi confluito nella trama del terzo Amazing Spider-Man) e ora sembra che il loro momento sia finalmente arrivato.

Qualcosa ci lascia inoltre credere che Norman Osborn potrebbe assumere un certo peso all’interno delle future trame dell’Universo Marvel.

Ormai manca davvero poco e sapremo se questo rumor corrisponde effettivamente alla realtà: Spider-Man: Far From Home uscirà nei cinema americani il prossimo 2 luglio, mentre in Italia arriverà il 10 luglio. Ovviamente vi forniremo una recensione in anteprima non appena sarà possibile, dunque restate con MegaNerd!

Commenti