Sonny Chiba è morto – Ci ha lasciato un grande maestro e attore

Ci ha lasciato Sonny Chiba, il grande maestro di karate e attore, interprete di Hattori Hanzo in Kill Bill

Sonny Chiba è morto - Ci ha lasciato un grande maestro e attore

All’età di 82 anni per complicazioni legate al Covid-19, ci ha lasciato Sonny Chiba, karateka e attore noto al grande pubblico per aver interpretato il leggendario Hattori Hanzo in Kill Bill di Quentin Tarantino.

Originario di Fukuoka Sadaho Maeda, in arte Sonny Chiba, studiò arti marziali negli anni ’60, il periodo d’oro di queste discipline, concentrandosi soprattutto sul karate. Sonny Chiba ha studiato con  il maestro Masutatsu “Mas” Oyama ed ha conquistato la cintura nera nel 1965.

La sua bravura e tendenza alla spettacolarizzazione dell’arte marziale gli fecero guadagnare un posto d’onore nelle produzioni televisive e cinematografiche, anche molto importanti come quelle Toei.

Il pubblico internazionale ha conosciuto Sonny Chiba grazie alla trilogia di The Street Fighter. Qui Chiba interpretava lo spietato sicario Takuma Tsurugi la cui arma principale sono proprio le arti marziali. La trilogia fece colpo su un giovane Quentin Tarantino che, quando ne ebbe l’occasione, gli assegnò il ruolo di Hattori Hanzo, in questo caso impareggiabile maestro e fabbricatore di spada. Nel 2006 Chiba ha recitato in The Fast and The Furious: Tokyo Drift. Il suo prossimo film sarebbe dovuto essere Outbreak Z, un film di zombie con Wesley Snipes.

A rendere pubblica la sua morte è stato l’agente Timothy Beal ricordandolo come un grande amico e un cliente fantastico, un uomo così umile, premuroso e gioviale.

Tutta la redazione di MegaNerd rivolge un ultimo affettuoso saluto a un grande uomo. Arigato gozaimasu, Chiba-san.


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *