Snyder Cut – Il trailer annuncia l’apparizione di Martian Manhunter?

Il trailer di qualche giorno fa della Justice League: The Snyder Cut mostra una scena che potrebbe aprire la porta all’arrivo di un volto familiare della DC: Martian Manhunter

Il primo trailer di Justice League di Zack Snyder (Watchmen, Man of Steel, Batman V Superman) uscito in occasione del DC FanDome anticipa come la reale visione del regista sul più famoso gruppo super-eroistico DC prenderà vita nel 2021, mostrando un Superman con il Costume Nero e alcune scene extra con l’eroe. Tuttavia, c’è un momento chiave nel trailer che suggerisce l’ingresso di un personaggio molto importante per la Justice League e che potrebbe esordire nel DC Extended Universe, ovvero il marziano J’onn J’onzz aka Martian Manhunter.

Al minuto 1:03 del trailer, pubblicato da MegaNerd nel seguente articolo, Martha Kent fa visita a Lois Lane a casa sua per sapere come sta. La rapida inquadratura porta ad un abbraccio, che è stato modificato per il film originale uscito nel 2017 dove Martha andava a visitare Lois nell’ufficio del Daily Planet. Tuttavia, Snyder in precedenza aveva ammesso di voler utilizzare questa scena per l’esordio di Martian Manhunter.

Nel 2019, infatti, Snyder ha condiviso gli storyboard originali dove veniva indicato che, quando Martha lasciava l’appartamento di Lois, si sarebbe trasformata nel Martian Manhunter e poi nel Generale Swanwick, interpretato da Harry Lennix in Man of Steel e Batman v Superman. Il regista è stato chiaro che gli sarebbe piaciuto girare di nuovo queste scene, poiché le riscritture della sceneggiatura hanno portato alla loro eliminazione nonostante l’aggiunta di J’onn J’onzz avrebbe completato lo slogan “Unite The Seven” su cui il film era imperniato nei suoi primi giorni.

Ora, usare questo modo indiretto per presentare Martian Manhunter avrebbe sicuramente funzionato, perché Swanwick mostra un legame con Lois, ammirando persino la sua tenacia nel trovare la verità. C’è anche un interesse del Generale su Superman, quindi è logico l’intento di tenere d’occhio l’eroe. In breve, Swanwick avrebbe bisogno di avvicinarsi a Lois, e chi meglio della vulnerabile Martha per estorcere tutti i segreti che circondano il fiasco di Doomsday.

Ciò renderebbe Swanwick un personaggio chiave nel DCEU, un collegamento militare segreto tra gli eroi e il governo, molto simile al Nick Fury degli Avengers. Lennix ha detto in passato che sarebbe stato disposto a tornare per le riprese, e Snyder vuole decisamente che la sua visione generale venga portata alla luce, quindi questa potrebbe essere l’alchimia perfetta. Swanwick è già stato un difensore del pianeta, quindi sarebbe naturale per la storia lasciarlo diventare il Martian Manhunter.

Justice League: The Snyder Cut  è interpretato da Ben Affleck nei panni di Batman, Gal Gadot nei panni di Wonder Woman, Henry Cavill nei panni di Superman, Amy Adams nei panni di Lois Lane, Jason Momoa nei panni di Aquaman, Ezra Miller nei panni di The Flash, Ray Fisher nei panni di Cyborg, Jeremy Irons nei panni di Alfred Pennyworth, Diane Lane nei panni di Martha Kent, Ciarán Hinds come Steppenwolf, Jesse Eisenberg come Lex Luthor e JK Simmons come Commissario Gordon. La Justice League di Zack Snyder uscirà in anteprima esclusiva su HBO Max nel 2021.

 

 

 

 

Fonte: CBR.com


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!
Avatar

Doc. G

Il mio nome e' Doc. G , torinese di 36 anni lettore compulsivo di fumetti di quasi ogni genere (manga, italiano, comics) ma che ha una passione irrefrenabile per Spider-Man! Chi è il miglior Spider-Man per me? Chiunque ne indossi il costume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *